Gli spaghetti con le cicale…di mare naturalmente… sono un  saporitissimo piatto però occorre tanto tempo,pazienza e attenzione x pulire le cicaline,quest’operazione è importante perchè non è divertente mentre si mangia sgranocchiarsi le cicale e neanche tanto schic…e poi pungono da matti…vi ho fatto già passare la voglia.vero? ma ne vale la pena perchè è proprio gustoso!

Gli spaghetti con le cicale

 

Ingredienti:

spaghetti

2 kg. di cicale

aglio

olio extravergine

menta

vino bianco secco

peperoncino

brodo vegetale

 

Procedimento

alcune cicale le ho lasciate intere x decorare il piatto e tutte le altre le ho pulite da crude in una ciotola tenendo così anche il sughetto che producono.

Si taglia la parte superiore del crostaceo  x il lungo con le forbici,ne vedete una nella foto e si estrae la polpa facendo attenzione perchè pungono terribilmente (che non vi venga l’infelice idea di lasciarle intere x fare prima pensando che ognuno a tavola se le pulisce perchè andranno buttate di sicuro e il sapore del piatto ne risentirà)
con le carcasse ci ho fatto un fumetto saporito x arricchire il sapore finale facendole rosolare in padella con aglio e olio e sfumando con poco vino bianco secco,poi ho unito un po’ di brodo vegetale cercando di schiacciare le teste e ho fatto restringere il sughetto
ho buttato gli spaghetti
ho messo in un’altra padella con aglio e olio e peperoncino la polpa delle cicale e qualche cicala intera e fatto andare 2 o 3 minuti,il tempo che cambiano colore
ho unito il loro sughetto che avevo conservato
ho unito un mestolo di acqua della pasta
il fumetto ristretto
ho scolato al dentissimo gli spaghetti e lasciato mantecare x insaporire.

Ho servito con mentuccia o prezzemolo,ottimiiiiiiiiiiiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.