Fusilli ricotta salata e pomodorini.Quando il sugo è veloce mi dedico alla pasta fresca ed ecco qui i miei fusilli conditi con ricotta salata e pomodorini.

 

20140916_141352

Fusilli ricotta salata e pomodorini

Le pietanze semplici sono le più gustose e visto che trovo ancora i pomodorini ben maturi preferisco non preparare sughi elaborati e lunghe cotture che riserverò per piatti più invernali, quindi pochi minuti e il piatto è in tavola se usate la pasta normale, io naturalmente mi complico sempre la vita e a ora di pranzo se mi viene voglia di impastare non ci penso due volte…300 gr. di semola e in poco tempo i miei fusilli sono pronti. Naturalmente per tre persone si fa presto ma se la famiglia fosse stata numerosa dubito fortemente che mi sarei messa a impastare a ora di pranzo…per fortuna mio marito appena mi vede con le mani in pasta pregustando un bel pranzetto sta buono buono ad aspettare pazientemente!

Vediamo come ho fatto?

Ingredienti:

Per i fusilli

300 gr. di semola rimacinata di grano duro

150 ml. di acqua

Per il sugo

un kg. di pomodorini piccadilly

sale

olio extravergine di oliva

origano

basilico

ricotta salata

peperoncino piccante

uno spicchio d’aglio

Procedimento:

Ho impastato prima la farina con l’acqua avendo cura di lavorarla abbastanza a lungo da sviluppare il glutine affinchè in cottura i miei fusilli non si spezzino ma rimangano elastici; mentre l’impasto ha riposato per circa mezz’ora, mi sono dedicata ai pomodorini, li ho tagliati a metà e disposti su una teglia spennellata di olio, con la parte tagliata in basso, ho unito lo spicchio d’aglio, una presa di origano e un altro filino d’olio e infornato a circa 200° per 15′, a fine cottura ho messo solo una leggera spolverata di sale perchè la ricotta è saporita e ho eliminato lo spicchio d’aglio.

Ho ripreso l’impasto e steso con la sfogliatrice alla prima tacca più spessa, ho tagliato allo spessore dei tagliolini e poi via col ferretto. trovo che questo metodo agevoli molto il lavoro infatti in poco tempo i miei fusilli erano pronti per la cottura, li ho tuffati in acqua bollente salata e appena sono saliti a galla li ho scolati. Li ho versati nella teglia coi pomodorini che non si devono assolutamente disfare o schiacciare con la forchetta, ho unito il peperoncino, il basilico e ho grattugiato abbondante ricotta salata. Ho lasciato la teglia qualche minuto in forno affinchè i sapori si ”innamorino” e servito così

20140916_141404

4 Commenti su Fusilli ricotta salata e pomodorini

  1. sei fantastica…. amo la cucina ma ho perso un po l’attitudine alle novità… sono diventata monotona in cucina….. mi da la sensazione di non godermi appieno la vita…facendo sempre tutto di fretta e con routin

    • io solo al pensiero che nel mondo ci sono tanti cibi che non conosco mi elettrizzo e vorrei provarli tutti…hai ragione però…gli impegni che abbiamo, le priorità,a volte spengono un po’ l’entusiasmo…ci vuole la vita eterna per dedicarci a tutto quello che ci piace… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.