Dolce Vita

Cari lettori, ho dato questo nome al mio dolce perché la mia cara amica Vita mi ha ispirato con la sua ricetta e l’ho personalizzata rivisitandola, questa è la sua versione.

E questa è la mia

Dolce Vita
Dolce Vita

 

Dolce Vita

Ho pensato di suggerirvi come fare quando non si hanno tutti gli ingredienti in casa o come riciclare qualcosa tipo la polpa della frutta utilizzata per fare i succhi centrifugati con la mia centrifuga Philips. Come ormai sapete mi è stata regalata dalla Philips e non passa giorno che non la uso.

Vediamo come ho fatto?

Ingredienti:

tre uova da 60 gr. ciascuna

200 gr. di zucchero

mezza bacca di vaniglia

200 gr. di ricotta fresca( più 50 gr. di zucchero per dare sapore alla ricotta)

50 gr. di acqua (non avevo latte)

due cucchiai di olio di semi di girasole

300 gr. di farina00

una bustina di lievito pane degli angeli

un pizzico di sale

polpa di frutta centrifugata unita a due cucchiai di zucchero (riciclo…potevo buttare quella delizia?)

100 gr. di cioccolato fondente a pezzettini ( non metto le gocce perchè sono solo un surrogato)

zucchero frullato da me con una bacca di vaniglia

Procedimento:

Questo dolce è stato preparato nella planetaria montando le uova con lo zucchero, ma nulla vieta di usare uno sbattitore o una frustina se volete fare un po’ di esercizi per smaltire qualche caloria e rassodare i muscoli…

Le uova montano meglio se dapprima sono tenute qualche ora a temperatura ambiente, unite tre cucchiai d’acqua calda e portate a velocità massima, unite lo zucchero continuando a montare fino ad ottenere un composto bello spumoso e sodo.

Unite la ricotta sbriciolata un po’ per volta diminuendo la velocità al minimo per non smontare il composto.

Unite a filo l’acqua e l’olio di semi di girasole.

A questo punto spegnete la planetaria e unite a mano con la spatola la farina setacciata col sale lavorando dall’alto in basso per non smontare, inevitabilmente il composto diventerà più liquido ma non c’è problema, tenete da parte un cucchiaio colmo di farina con dentro la bustina di lievito da unire solo alla fine dell’inserimento della farina, questo segreto l’ho applicato per non far disattivare il lievito mentre si amalgama la farina

Versate nello stampo a cerniera da 26 centimetri col fondo rivestito di carta da forno e in superficie disponete il cioccolato a pezzi facendolo affondare un po’ e versate a cucchiaiate la polpa di frutta centrifugata sulla superficie, in sostituzione potete tagliare della frutta a piacere a disporla sull’impasto.

Infornate in forno preriscaldato a 170° per circa 45′ o 50′. A me ne son serviti 60′ perché il mio forno è lento, regolatevi col vostro che conoscete bene.

Secondo la mia esperienza i dolci con la ricotta vanno cotti più a lungo di un normale pandispagna.

A cottura ultimata spegnete e lasciate dentro il forno caldo per qualche minuto. Fate raffreddare completamente prima di sformare e spolverate con zucchero a velo.

Questo dolce è delizioso soprattutto il giorno dopo quando i sapori si sono ”innamorati”…

…e ora si assaggia…eh vita da blogger…

Dolce Vita
Dolce Vita
Dolce Vita
Dolce Vita

Venite a visitare la mia fanpage su Facebook?

2 Commenti su Dolce Vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.