Dolce Tentazione …al cioccolato! Un’altra idea per il contest sulle torte fredde senza cottura, questa volta un po’ artistica ma con tanto divertimento!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dolce Tentazione 

Non so voi ma quando io preparo un dolce per me è un momento di completo relax e divertimento in cui do sfogo alla creatività e oggi questo è quello che è venuto fuori…con la tecnica del palloncino…saranno stati i mondiali che mi hanno ispirata…non so ma il palloncino è il protagonista…non concludete subito che sia difficile da realizzare perchè basta solo un po’ di pazienza e la giusta guida!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 Anche questo dolce è stato pensato per partecipare al contest delle torte fredde senza cottura e mi è balenata l’idea di presentarla in un cestino di cioccolato che potrebbe sembrare complicato invece è facilissimo e divertente!

Provateci perchè è davvero scenografico, si può realizzare in vari modi, vi servirà soltanto un palloncino. Il primo modo che è quello usato da me è riempire d’acqua il palloncino e mettere in congelatore, sciogliere il cioccolato e…manualità… pennello e mano ferma per decorare; questo metodo ha il vantaggio che il cioccolato subito si solidifica e vedrete subito il risultato, Il secondo metodo è gonfiare il palloncino e colare il cioccolato fuso, poi quando dopo qualche ora si è solidificato per bene, mi raccomando altrimenti il cestino perde la forma, scoppiate il palloncino e rimane il cestino.  Io l’ho farcito con savoiardi e crema  pasticcera ma se vi piace va bene anche la panna con pezzetti di frutta. Ora che vi ho anticipato come ho fatto passiamo ai dettagli.

Ingredienti:

un pacco di savoiardi

Crema pasticcera:

1/2 lt. di latte

65 gr. di farina

150 gr. di zucchero

6 tuorli

1 baccello di vaniglia

buccia di un limone

bagna:

100 ml. di acqua

70 gr. di zucchero

30 ml. di Strega

30 ml di alchermes

 

Serve inoltre un palloncino tondo

amarene sciroppate o altra frutta a piacere

200 gr. di cioccolato fondente

Procedimento:

Palloncino:

La prima cosa da fare se volete seguire il mio procedimento veloce:  il giorno prima infilare il palloncino nel rubinetto e aprire il rubinetto così che si gonfia e si riempie per bene, fare il nodo stretto. Mettere su un piatto fondo e in freezer per almeno una notte e un giorno.

 

Il giorno dopo sciogliere il cioccolato fondente in un pentolino a bagnomaria e cominciare a pennellare il palloncino congelato dalla parte dove non c’è il nodo; vedrete che subito si solidifica, create uno strato un po’ spesso così non si romperà e poi con un pennellino intinto di cioccolato fuso decorate il bordo facendo cadere il cioccolato lentamente, va bene anche se fate solo dei ghirigori. Durante l’operazione si formerà della condensa che asciugherete man mano con un tovagliolo di carta, Ora aspettate qualche minuto che il ghiaccio superficiale si sciolga senza forzare, mi raccomando! vedrete che il cioccolato si staccherà da solo dal palloncino.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

bagna:bollite l’acqua e lo zucchero per 2′, fate raffreddare, dividete e unite lo Strega e l’alchermes separatamente

Crema pasticcera:

Mettere in infusione nel latte freddo per almeno 3 ore la buccia di un limone e i semi del baccello di vaniglia tagliato per il lungo, il baccello invece mettetelo nel barattolo dello zucchero; passato il tempo mettete a bollire il latte,in una ciotola riunite i tuorli e amalgamateli con lo zucchero, profumato di vaniglia, e la farina ottenendo una cremina, versatela nel latte bollente e fate addensare mescolando con una frustina tenendo un po’ lontano dalla fiamma per non far bollire altrimenti prende un odore di zolfo. Fate raffreddare coprendo la crema mettendo sotto il coperchio un tovagliolo per assorbire il vapore; e dopo che si è raffreddata se la volete bella liscia passatela al colino, versatela poi in una sacca con la bocchetta a stella per decorare il dolce.

Ora disponete nel vostro cestino di cioccolato ”ricamato” i savoiardi, bagnati precedentemente con le bagne, uno strato con lo Strega e uno con l’alchermes alternando con ciuffi di crema e decorate con le amarene.

Non è semplice e carino?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ma soprattutto buono!

E ora provate voi!

“Con questa ricetta partecipo al Cookacontest “Torte fredde senza cottura di Cookaround cucina e ricette”

Se desiderate votarla mettete mi ”piace” cliccando qui

https://www.facebook.com/cookablog/photos/a.277162595801446.1073741837.175851405932566/281232788727760/?type=3&theater

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.