Il Dolce sinfonia di creme e pasta frolla è in attesa di giudizio perchè aspetta di essere visto e approvato da Martina per un evento di cui non so altro…per cui passo subito a raccontarvi come ho fatto!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Dolce sinfonia di creme e pasta frolla

Ingredienti:

pasta frolla

1/2 kg. di farina00

1/2 bustina di lievito

200 gr. di zucchero

200 gr. di burro

1 uovo

100 ml. qb. di liquore Strega

vaniglia

 

ripieno:

crema pasticcera

1 lt. di latte

buccia di un limone

12 tuorli

80 gr. di maizena

250 gr. di zucchero

vaniglia

nocciole

amarene

gocce di caramello a decorare

un disco di pandispagna già cotto

 

Procedimento:

Ho impastato la frolla nel ken sabbiando prima farina e burro freddo a pezzetti con un pizzico di sale,la vaniglia e 1/2 bustina di lievito(non lo uso sempre ma certe volte mi piace più areata)poi ho unito lo zucchero e l’uovo e infine il liquore finchè ho raggiunto la giusta consistenza leggermente sbriciolosa,il tutto in pochissimi minuti per non sviluppare il glutine.

Mentre l’impasto riposava ho fatto la crema pasticcera

Per la crema pasticcera ho riscaldato il latte,che avevo precedentemente lasciato in infusione per 2 ore con la buccia di un limone per evitare l’uso di aromi artificiali,portandolo a bollore

intanto ho amalgamato i 12 tuorli all’amido di mais e allo zucchero

ho unito i due composti fuori dal fuoco amalgamando bene e ho rimesso al fuoco ad addensare facendo attenzione che non cominciasse a bollire altrimenti si sentirebbe odore di solfuro dell’ uovo.

A crema pronta l’ho divisa in due e ad una metà ho unito 50 gr. di cioccolato fondente a scaglie e un cucchiaio di liquore Strega facendo sciogliere bene.

Poi l’ho fatta raffreddare,ho steso la frolla nello stampo e disposto le creme a cucchiaiate in modo che ogni fetta abbia sia la crema che il cioccolato inserendo anche le nocciole e le amarene.

Ho infornato per un’ora a 170°

L’ho fatta un po’ intiepidire e ho poggiato sopra le creme un disco di pandispagna,

ho compattato, e poi l’ho scaravoltata sul vassoio da portata e fatta raffreddare completamente.

L’ho decorata con zucchero a velo,nocciole e amarene per richiamare l’interno di questa dolce sinfonia di cremee pasta frolla.

Ho fatto la foto e vi confesso che senza aspettare gli ospiti ho mangiato la fetta…

…tutta sola…

frolla…cioccolata…crema…nocciola…amarena…in un sol boccone…

deliziosaaaaaaaaaaaaa

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.