Dolce Scioglievolezza alla Banana

Il nome dice tutto, Dolce Scioglievolezza alla Banana!
Questa torta è semplicissima e veloce da preparare ma soprattutto ogni morso è un sospiro godurioso!

Dolce Scioglievolezza alla Banana
Dolce Scioglievolezza alla Banana

Provatela ma vi avverto che se qualcuno non vi ferma la finirete senza accorgervene.
Un mix di sapori, profumi e consistenze che faranno impazzire le vostre papille gustative!

Si conserva molti giorni in frigo, sempre soffice, scioglievole e umida.

A proposito di banane, sapete che non tutte sono uguali, vero?
A chi piacciono un po’ acerbe come nel caso di Giovanni, il vecchietto che assisto, a chi di un bel giallo come a mio marito e a chi leggermente tigrate con tanti puntini marroni, quelle che amo io!
In effetti quei puntini marroni sono la necrosi o tumore della banana, ma non spaventatevi!!!
Non lo sapevo neanche io ma quando la banana raggiunge questo grado maturazione diventa per noi un potente anticancro sviluppando sostanze antiossidanti che ci fanno tanto bene alla salute, a cominciare dal nostro sistema immunitario.
Non sto scherzando, fate ricerche e accertatevi, mangiando due banane tigrate al giorno rafforzerete la vostra salute, l’unico inconveniente è che due banane al giorno hanno parecchie calorie…
Naturalmente se volete fare la cura mangiatele crude. Ma bando alle ciance visto che ho un bel po’ di banane mature le smaltisco così

Ora vi elenco gli ingredienti del

dolce scioglievolezza alla banana

  • 200 grammi di zucchero
  • 3 uova da 50 grammi ciascuno
  • 120 grammi di olio di mais
  • 200 grammi di farina debole 00
  • 50 grammi di amido di mais maizena
  • 30 grammi di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito pan degli angeli
  • un bel pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino raso di cannella
  • una manciata di zucchero per spolverare la torta o zucchero a velo
  • 4 banane ben mature tigrate
Dolce Scioglievolezza alla Banana
Dolce Scioglievolezza alla Banana

Seguitemi nella preparazione del

Dolce Scioglievolezza alla Banana

  1. Sbattete leggermente con la forchetta le uova intere e poi unite la zucchero sbattendo ancora.
  2. unite l’olio continuando ad emulsionare con la forchetta.
  3. Unite 3 banane sbucciate e affettate a rondelle non troppo sottili.
  4. Mescolate tutti gli ingredienti in polvere eccetto il lievito e setacciateli e poi uniteli alle uova ottenendo una pastella.
  5. Io il lievito lo unisco sempre alla fine (mescolato a un cucchiaio di farina presa dal totale) per non fargli perdere forza.
  6. Versate il composto in uno stampo del diametro di 28 cm. rivestito di carta da forno se vi piace bassa come a me oppure in uno stampo da 26 se vi piace più alta, in questo caso fatela cuocere qualche minuto in più.
  7. Disponete l’altra banana a fette lunghe a raggiera, in superficie e spolverate di zucchero.
  8. Infornate per 45′ a 170° sulla griglia un po’ più giù della metà dell’altezza del forno e mettete la leccarda in alto per proteggere la superficie dal calore forte della serpentina.
  9. Fate la prova spaghetto a cottura avvenuta, regolandovi col vostro forno, spegnete e lasciate la torta ancora 5′ in forno aperto.
  10. Fatela raffreddare e se vi va spolveratela con zucchero a velo, secondo me non ce n’è bisogno perchè le banane sono belle dolci.

Non ci crederete ma Giovanni ha mangiato le banane tigrate senza saperlo…e gli sono anche piaciute!!!

Un altro dolce con le banane? Eccolooooooo

Dolce Scioglievolezza alla Banana
Dolce Scioglievolezza alla Banana

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.