Crostate Salate Mon Amour,le crostate salate sono la mia passione e non ho trovato di meglio che chiamarle mon amour,sono buonissime con qualsiasi ripieno e con qualsiasi tipo di impasto

Eccone una coi carciofi!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Crostate Salate Mon Amour

Sono ottime sia con l’impasto lievitato che con  una brisee,una pasta matta o una pastasfoglia passando per la frolla ed è così che ultimamente le sto preparando.Solo che stavolta invece di stendere la sfoglia e mettere su il ripieno ho impastato tutto insieme e steso in teglia a mucchietti sbriciolati. Ormai lo sapete che non riesco a rimanere nei canoni …E’ mezzanotte,ho appena spento il forno e c’è un tale profumino in giro che mi verrebbe voglia di uno spuntino se solo riuscissi a resistere allo sguardo severo di mio marito e allora decido di rimandare l’assaggio a domani…tanto saranno buonissime lo stesso! Intanto vi spiego come ho fatto.

Ingredienti:

pasta frolla salata

500 gr. di farina00

300 gr. di burro

160 gr. di parmigiano grattugiato

2 uova

1 bustina di lievito istantaneo per salati

10 gr. di sale

Con questa dose ne son venute due da 24 cm di diametro

Ripieno:

carciofi

speck

uno spicchio d’aglio

olio

sale

ricotta di bufala

caciocavallo affumicato

Procedimento:

La prima cosa che ho fatto è pulire i carciofi dalle foglie dure esterne e poi li ho sbollentati(tagliati a fettine insieme ai gambi)in acqua bollente con un cucchiaio di farina così il colore rimane di un bel verde brillante e non anneriscono.Poi li ho ripassati in padella con aglio che poi ho eliminato e un filo d’olio.Intanto che si raffreddavano ho impastato la frolla nell’impastatrice lasciandola un po’ briciolosa,poi ho unito i carciofi e lo speck tagliato a pezzetti e e ho amalgamato sommariamente senza legare molto l’impasto e l’ho distribuito nella teglia insieme alla ricotta sbriciolata anch’essa e pezzetti di caciocavallo affumicato.

Ho infornato per 40′ -45′ a 160°

E’ una delizia anche il giorno dopo!

Ecco una fetta per voi,che dite,non è una crostata …mon amour?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.