Crostata di Noci di Nonna Rosetta. Ma chi l’ha detto che la nonna ormai non ha più energie…Rosetta a 81 anni ha preparato quest’ottima crostata di noci!

Ve la spiego passo passo.

Crostata di noci di nonna Rosetta
Crostata di noci di nonna Rosetta

Crostata di Noci di Nonna Rosetta

Le mani operose di nonna Rosetta sono all’opera e continuano a insegnarci non solo a parole ma anche in pratica…e che risultato!!! Mani ”vissute” che hanno tanto lavorato…

Questo è il notes coi suoi appunti che risalgono a un lontano passato… non ho potuto fare a meno di fotografarlo…ingiallito, profumato di vaniglia…

Crostata di noci di nonna Rosetta
Crostata di noci di nonna Rosetta

Ingredienti:

600 gr. di farina00

due uova

nove cucchiai di olio di semi di girasole

latte qb solo se occorre

due bustine di cannella

200 gr. di canditi tritati

una bustina di lievito pan degli angeli

un piatto bello pieno di noci già sgusciate e frullate, almeno 300 – 400 gr.

Crostata di nonna Rosetta
Crostata di nonna Rosetta

 crema pasticcera:

500 gr. di latte

50 gr. di farina00

due tuorli

buccia di un limone grattugiato

100 gr. di zucchero

Inoltre:

zucchero di canna qb

burro e farina per la teglia

Procedimento:

Preparare prima la crema pasticcera facendo bollire il latte e stemperando lo zucchero coi tuorli e la farina, versare il composto nel latte e sciogliere con le fruste, e poi portare a cottura con la fiamma al minimo addensando, unire la buccia di limone, amalgamare e  far raffreddare mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi la crosticina in superficie.

Frullare le noci lasciandone da parte una manciata intere per la decorazione e unire tutti gli altri ingredienti ottenendo una frolla, se è troppo soda unire un goccino di latte.

Avrete notato che manca lo zucchero…no no nonna Rosetta non si è dimenticata perchè i suoi dolci non sono dolcissimi come quelli di oggi, così esalta il sapore delle noci, della cannella e della crema.

Far riposare la frolla mezz’ora sotto una ciotola capovolta.

Stendere metà frolla in una teglia da 30 cm. imburrata e infarinata avendo cura di creare un bordo che contenga la crema, versare metà crema spalmando bene.

Stendere il resto della frolla col mattarello in un disco delle stesse dimensioni della teglia e coprire la crema.

Versare il resto della crema e decorare con le noci. Spolverare di zucchero di canna e infornare per un’ora a 180° in forno statico.

E ora tutti in coro diciamo:brava nonna Rosettaaaaaaaaa

Desktop5

Desktop6

Crostata di noci di nonna Rosetta
Crostata di noci di nonna Rosetta

 

 

Crostata di nonna Rosetta
Crostata di nonna Rosetta

 

 

Crostata di noci di nonna Rosetta
Crostata di noci di nonna Rosetta

PS

Per la versione ”normale” io però lo zucchero lo aggiungerei…150 gr. basteranno…con un pizzico di sale per esaltare il sapore! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.