Composta di Uva Fragola

Non potete immaginare quant’è buona la Composta di Uva Fragola se non provate a farla miei cari lettori! Se avete ancora nell’orto l’uva fragola approfittatene altrimenti segnatevi la ricetta e compratela!!! Non è una vera e propria confettura perchè essendo l’uva fragola dolcissima ci va poco zucchero e così dopo aver raccolto dei bei grappoli ho pensato di trasformarne  una parte. La ricetta è semplicissima!

"<yoastmark

Premetto che l’uva fragola non è di mio gradimento…e dire che abbiamo rischiato anche la vita per raccoglierla in montagna arrampicandoci su una scala lungo pendii scoscesi…solo per questo merito che proviate questa ricetta che dopotutto è squisita da servire con formaggi o su crostini o in una gustosa crostata.

Ecco gli ingredienti  per ottenere la

Composta di Uva Fragola

  • 3 chili di chicchi d’uva fragola
  • 300 gr. di zucchero

E ora seguitemi per scoprire come ottenere questa deliziosa

Composta di Uva Fragola

Se volete che questa composta venga perfetta occorre la centrifuga perchè l’uva fragola ha una polpa particolare e tanti fastidiosi semini.

  1. Il mio segreto è questo: versate i chicchi d’uva nella centrifuga e come sapete, da una parte uscirà il succo, bevetelo che è buonissimo e la parte che affiora in superficie più schiumosa usatela come parte liquida in un dolce;dall’altra parte invece uscirà lo scarto che comunque è ancora impregnato di un denso succo.
  2. Ora prendete dalla centrifuga tutte le bucce di scarto e ricentrifugatele per tre volte, otterrete una crema molto densa profumatissima che sarà circa un chilo.
  3. Versate questa crema d’uva in una casseruola dal fondo spesso, larga e bassa insieme allo zucchero e lasciate cuocere per circa mezz’ora sul fornello medio a fuoco alto mescolando con le fruste per non far attaccare sul fondo. La cottura breve vi darà un colore vivo e un sapore che sa di uva, non caramellato e anche la consistenza ne gioverà rimanendo cremosa.
  4. Fate la prova col piattino freddo di freezer per controllare la giusta densità e poi invasate in piccoli vasetti così non lascerete per troppi giorni aperto il vasetto dopo la prima apertura ma lo finirete subito, questo perchè contiene poco zucchero a differenza della confettura e non si conserva a lungo.
  5. Sterilizzate per 20′ i vasetti in una pentola coperti completamente di acqua e lasciateli raffreddare dentro fino al giorno dopo.

 

"<yoastmark

Ed eccola pronta per l’assaggio, deliziosa su un crostino o su un buon formaggio stagionato o colata su un gelato o su un dolce, come desiderate!

"<yoastmark

Ecco un ciambellone col succo di uva fragola squisito

Vi è piaciuta questa ricetta? Allora andate a mettere il vostro ”mi piace” sulla mia Fanpage su Facebook? Grazie per il tempo che mi avete dedicato e alla prossima ricetta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.