Choux Golosi al Cioccolato, voi scegliete mai gli choux, quelli golosi … ricoperti al cioccolato con un delizioso ripieno di chantilly, in pasticceria? A dire il vero col ripieno possiamo spaziare per esempio si possono farcire con crema pasticcera o diplomatica mescolando la pasticcera con la panna oppure ripieni al cioccolato o con una pasta al pistacchio, alla nocciola…insomma a vostro piacere.       Sono irresistibili e io ne assaggerei uno per ogni tipo!

Sapete che non è per nulla difficile prepararli a casa?

Eccoli!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Choux Golosi al Cioccolato

Di solito gli choux sono di forma allungata e quelli tondi i bignè si usano per rare i profiteroles ma nonostante i nomi siano diversi la pasta è sempre quella:la pasta choux

Ho sempre avuto timore di prepararli per paura di combinare un pastrocchio… poi mi son detta:che sarà mai? Ci provo… e al limite butto tutto!           Sèèèèèèèèèèèèèèèèè     buttato tutto ma in pancia!!!!!!!!!!!!

Vogliamo vedere come ho fatto?

Ingredienti:

Ingredienti:

250 ml. di acqua con un bicchierino di liquore compreso,io ho usato lo Strega così sono anche profumati

150 gr. di farina00

100 gr, di burro

4 uova grandi(da 60 gr. l’uno)

3 gr. di sale (circa 1-2% della farina)

5 gr. di zucchero (il 5 % della farina)

Ripieno:

chantilly

200 gr. di crema di latte

3 cucchiai di zucchero

vaniglia

Copertura:

250 gr, di crema di latte

350 gr. di cioccolto fondente

Procedimento:

mettiamo l’acqua con un bicchierino di liquore Strega a riscaldare col burro,il sale e lo zucchero, ci tengo a precisare che l’aggiunta del liquore che è stata una mia iniziativa perchè il bignè, non so se ci avete fatto caso, sa di uovo e non mi piace tanto, soprattutto l’odore, provate perchè così il profumo e il sapore diventano davvero particolari!

Ma torniamo al procedimento,appena inizia a bollire e il burro si è sciolto allontanare dal fuoco e buttare dentro tutta la farina, dapprima setacciata, in una sola volta mescolando vigorosamente finchè si appallottola,rimettiamo al fuoco come si fa con la polenta e mescoliamo finchè non comincia a sfrigolare staccandosi dalle pareti del pentolino.

A questo punto spegniamo,ora deve intiepidirsi e possiamo così unire le uova, sbattute leggermente, una alla volta facendo assorbire bene prima di unirne un’altro,io ho messo l’impasto nell’impastatrice e con la foglia ho amalgamato a velocità minima: è venuto benissimo senza fatica, ho aggiunto un uovo ogni 5′ di lavorazione e alla fine ho ottenuto un impasto bello lucido e gonfio, che non deve colare sollevandolo con un cucchiaio!

Ho poi versato l’impasto in una sacca da pasticceria con la bocchetta liscia e fatto tanti mucchietti in una teglia su carta forno, mi raccomando ben distanziati fra loro perchè si gonfieranno in cottura.

Se premendo capita che sul bignè si forma una punta finale è bene col dito bagnato schiacciare un po’ altrimenti in cottura la punta si brucia cuocendo prima del tempo e poi è anche antiestetico.

La cottura è un passaggio importante

Io ho preriscaldato il forno a 200°

ho infornato per 20′ a 200° e 20′ a 170°

poi ho aperto il forno a fessura e ho fatto asciugare ancora per 5′  sempre a 170′

poi ho spento e li ho fatti raffreddare in forno altrimenti si potrebbero sgonfiare.

Seguendo questi passaggi avremo degli ottimi bignè che potremo farcire sia con una crema pasticcera o una chantilly facendo sotto un piccolo buchetto dove inserire la bocchetta della sacca.Dopo la farcitura vanno messi in frigo a rassodare.

Quelli lunghi li ho tagliati per farcirli più abbondantemente e in alcuni ho messo solo chantilly mentre in altri anche il cioccolato, i tondi li ho bucati sotto e riempiti.

La chantilly, che spesso viene confusa con la diplomatica, è fatta montando la crema di latte tenuta in frigo precedentemente unendo zucchero a piacere e una punta di vaniglia, si ottiene quindi una panna montata con cui si farciscono gli choux.         Invece la diplomatica è una pasticcera amalgamata alla panna montata.             Chiarito questo punto passiamo alla glassatura.

Si scioglie il cioccolato nella crema di latte in un pentolino sul fuoco amalgamando fino a ottenete un composto cremoso, si fa intiepidire e si  glassa solo la parte superiore.

Se quelli tondi li tuffate tutti nel cioccolato e li disponete a piramide con ciuffetti di panna otterrete i profiteroles

…e ora spegnete le luci …  allungate la manina…e gustate!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

2 Commenti su Choux Golosi al Cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.