Caserecce Cavolfiori e Olive. Di solito per la domenica si preparano cose un po’ speciali e le caserecce cavolfiori e olive vi potrebbero sembrare inadatte. Ditemi una cosa, ma voi avete un piatto della domenica? Io no e mangerei volentieri queste!!!

20150116_142501

Caserecce cavolfiori e olive

Primo piatto velocissimo da preparare e gustoso nonostante l’ingrediente…puzzolente…ma con un segreto che vi rivelerò e la pentola a pressione almeno si evita che rimanga l’odore in casa, vediamo come ho fatto?

Ingredienti per tre persone:

300 gr. di caserecce

un cavolfiore piccolo

olive di Gaeta sott’olio

peperoncino piccante

uno spicchio d’aglio

pecorino grattugiato e a scaglie

pepe nero

due pomodori secchi

due cucchiai di latte…questo è il segreto:(contribuirà a smorzare l’odore intenso del cavolfiore)

Procedimento:

T

Il primo passaggio consiste nel tagliare il cavolfiore a cimette e sciacquarlo, metterlo in pentola a pressione sul cestello con un bicchiere d’acqua sul fondo e i due cucchiai di latte e chiudere e dal fischio abbassare la fiamma e contare 5 minuti.

Passato il tempo portare la pentola sul balcone per sfiatare la valvola così l’odore persistente non rimane in casa. Intanto in padella avrete rosolato uno spicchio d’aglio tritato finemente, versateci il cavolfiore e le olive di Gaeta snocciolate e non troppo sgocciolate dal loro olio, il peperoncino piccante, se vi piace e fate rosolare a fiamma vivace. Spegnete e profumate con pecorino a scaglie e pepe nero, salate alla fine.

Intanto nella pentola a pressione allungate l’acqua per lessare le caserecce e unite pure due pomodori secchi, salate e poi scolate i pomodori e tagliuzzateli in padella.

Versateci su le caserecce cotte al dente e spadellate un attimo unendo ancora un po’ di pecorino grattugiato.

Il piatto è pronto… in soli 20 minuti!

E’ saporitissimo e degno di un giorno di festa…allora domenica si pranza con caserecce cavolfiore e olive!!!

20150116_142431

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.