Cardi alla Parmigiana

Ecco un piatto economico e gustosissimo, i Cardi alla Parmigiana. Il sapore dei cardi somiglia ai carciofi ed essendo belli carnosi hanno meno scarto e quindi rendono di più.

Cardi alla Parmigiana
Cardi alla Parmigiana

Questo ortaggio ha tante proprietà benefiche, in primis stimola il fegato ad eliminare le tossine e lo preserva  proteggendolo dalle intossicazioni alimentari. Facciamone buon uso allora nella stagione invernale! In cucina ci si può sbizzarrire facendoli gratinati, crudi in insalata, indorati e fritti, in umido, al forno con le patate, risotto, tortelloni ripieni, lessi, ma oggi vogliamo preparare i

Cardi alla Parmigiana

eccovi gli ingredienti

Per 4 persone

  • Un cardo
  • Olio extra vergine di oliva qb
  • uno spicchio d’aglio
  • Due scatole di pomodori pelati
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • Una scamorza bianca
  • 100 g di provolone del Monaco di Sorrento
  • pangrattato
  • alloro
  • sale
Cardi alla Parmigiana
Cardi alla Parmigiana

Pronti per preparare i

Cardi alla Parmigiana?

Premetto che il procedimento è simile alla parmigiana di melanzane. Il lavoro più antipatico sarà pulire i cardi ma poi sarà una passeggiata.

  1. I miei cardi sono della varietà bianca e senza spine, quindi li ho solo spellati eliminando la parte esterna fibrosa, col coltello mi sono trovata bene, provate anche col pelapatate. Man mano che li spellate tagliateli a pezzi e metteteli in una bacinella piena d’acqua per non farli annerire.
  2. Lessateli in acqua bollente in cui avrete precedentemente stemperato un cucchiaio di farina per mantenere il loro colore chiaro, fino a che saranno teneri infilzandoli con una forchetta.
  3. Scolateli bene e ancora umidi passateli nel pangrattato per ottenere una bella crosticina croccante, fate cadere l’eccesso e friggeteli in padella. (Io per farli insaporire senza friggere, li inforno sotto il grill per qualche minuto su una teglia unta dopo averli spruzzati di olio) e poi li salo. Già così sono buonissimi.
  4. Intanto versate in una padella un filo d’olio evo, una foglia di alloro e lo spicchio d’aglio schiacciato e fate dorare leggermente. Unite i pomodori pelati frullandoli prima e fate addensare a fiamma vivace per circa 15′ senza coprire, infine eliminate l’aglio e salate.
  5. Ora procedete a strati come per la normale parmigiana: sugo, cardi, parmigiano e pecorino, scamorza e provolone affettati fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Infornate per 20′ o 30′  e lasciate riposare un pò prima di servire. Il giorno dopo sono ancora più buoni.

Consiglio:

Questo piatto si può preparare in largo anticipo e infornare al bisogno

Volendo si può surgelare in pirofile di vetro, assolutamente no alluminio, e ripassare in forno dopo scongelamento.

E dopo ci sta una bella crostata, siete d’accordo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.