I Cappelletti di Bresaola e Stracchino sono un antipasto davvero gustoso semplice da preparare. Fatene in abbondanza perchè sono come le ciliegie eh eh eh!

 

I cappelletti di bresaola e stracchino mi hanno colpita subito perchè sono velocissimi da preparare e fanno un figurone in tavola.

In origine sembra furono un’idea di Simone Rugiati…copiati da anniebrook di coquinaria ecc…fino a me…
Fra una chiacchiera e l’altra spariscono dal vassoio perciò mi raccomando di farne in abbondanza, sono semplicissimi da fare.Non sono un amore?

Il ripieno può essere lavorato a crema col parmigiano gratt. rucola tritata fine sale e pepe,quindi ancora più saporiti.
Sono ottimi anche ripieni di formaggio di capra.

Ingredienti:

bresaola affettata sottilmente

stracchino

parmigiano

rucola

sale

pepe

un foglio di gelatina

acqua qb

Questo è il procedimento:

Si prendono delle fette di bresaola possibilmente di forma tonda e non eccessivamente grandi e al centro si mette un pochino di stracchino e si chiudono prima a mezza luna e poi a cappelletto premendo bene,proprio come si fa con la pasta fresca.

Facili e veloci…non c’è bisogno di ulteriori spiegazioni!

Un piccolo segreto x chi ha problemi a chiuderli:
usare fette di bresaola morbida appena affettata e se non restano chiusi si può spennellare con un goccino d’acqua in cui si è sciolto un foglio di gelatina che farà da collante.

E ora servitevi pure!!!

2 Commenti su I Cappelletti di Bresaola e Stracchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.