Antipasto Leggeresse. Un’amica mi invita a cena e cosa mi prepara per antipasto? Qualcosa che ho definito ”leggeresse” tanto è delicato, semplice e leggero… Ve lo voglio proprio raccontare…eccolo qua, come vi sembra? Non è originale?

Antipasto leggeresse
Antipasto leggeresse

Antipasto Leggeresse

Io naturalmente l’ho presentato nel melone per fare un po’ di scena mentre il suo era nella sua ciotolina ”casalinga” ma quello che conta è il sapore delicato ma tanto buono, l’importante è trovare il melone saporito e profumato, che non sempre capita ma mi pare che quest’anno siamo fortunati perchè col sole così caldo questo frutto è bello maturo e delizioso!

Questo antipasto è presto fatto, basta solo sbollentare due minuti le zucchine e quando si sono raffreddate si possono unire al melone e alla feta tutto tagliato a cubetti, che dite vogliamo provare?

Antipasto leggeresse
Antipasto leggeresse

Ingredienti:

Un melone giallo

due zucchine

100 gr. di feta

oppure fiordilatte

sale affumicato

olio extra vergine di oliva

basilico

Procedimento:

Tagliare a cubetti due zucchine belle verdi e sbollentarle in acqua in ebollizione, salata, per soli due o tre minuti.

Intanto svuotare mezzo melone e tagliare la polpa a cubetti della stessa misura delle zucchine, fare lo stesso col formaggio, io ho messo il fiordilatte perchè era domenica e i negozi erano chiusi, però con la feta è più particolare.

Condire il tutto con sale affumicato che dona un profumo particolare, olio extra vergine di oliva e basilico spezzettato a mano affinchè non si ossidi col metallo e versare il tutto nel mezzo melone svuotato.

Lasciar macerare in frigo per un’ora almeno.

Allegro e colorato questo antipasto mette voglia agli occhi ed è freschissimo, adatto in questo periodo così caldo!!!

Niente cottura e niente perdita di tempo, solo tanto divertimento in cucina…

…e ora provate voi!!!

Antipasto leggeresse
Antipasto leggeresse

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.