Crea sito

ZUPPA DI POMODORI, CECI E PATATE

La zuppa di pomodori, ceci e patate mi ricorda il “freschetto”, come si dice dalle mie parti. La nonna o la mamma si svegliano al mattino esordendo con “fa freschetto” e tu sai che a pranzo ti becchi la zuppa. Che poi questo sarebbe il periodo giusto per il comfort food (versione elegante di vellutata, zuppa, ecc) che in effetti ti dà confronto. Ma ultimamente “non ci sono più le mezze stagioni” e la zuppa oggi è in tavola con 25 gradi esterni. Mi presenterò a tavola con il copricostume! La zuppa di pomodori, ceci e patate può sembrare un po’ rustica e poco elegante. Eppure quando la impiattate il contrasto dei colori è vivacissimo. Per questa ragione non la escluderei anche per una cena tra amici. Le foto vi daranno un’idea. Iniziamo la preparazione della zuppa di pomodori, ceci e patate.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ecco gli ingredienti necessari per la zuppa di pomodori, ceci e patate

  • 1cipolla
  • 200 gdi ceci secchi
  • 1 ramettodi rismarino
  • 2Patate
  • 250 gpassata di pomodoro
  • 1pomodoro intero
  • 1 cucchiaiodi polvere di curcuma

Preparazione della zuppa di pomodoro, ceci e patate

  1. Sciacquate i ceci sotto l’acqua corrente e metteteli in ammollo in acqua fredda per 12 ore. Scolateli e metteteli in pentola con acqua fredda sufficiente a coprirl


  2. Mettete sul fuoco, aggiungete un rametto di rosmarino, e cucinate a fiamma bassa fino a che i ceci saranno morbidi. Mettete da parte un bicchiere della loro acqua.


  3. Tagliate a cubetti anche il pomodoro. Rosolate pomodoro, patate e cipolla in un filo d’olio finché la cipolla è imbiondita. Unite i ceci lessati e la passata di pomodoro. Aggiungete sale, pepe, un bicchiere di acqua dei ceci lessati e cucinate finché le patate non diventano morbide.

  4. Se necessario aggiungete acqua. A fine cottura, condite con un filo d’olio extravergine di oliva e una spolverata di curcuma

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Sono Giusy Locati
Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI
INSTAGRAM CLICCA QUI
TWITTER CLICCA QUI
PINTEREST CLICCA QUI

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.