Torta con le albicocche velocissima
Capita così… passeggi al mercato, magari pure di fretta, con la lista in mano e mille pensieri per la testa e le vedi. Albicocche maturissime che mica puoi lasciare lì. Vanno prese. Una volta a casa però, dopo averne mangiate un po’, mi viene il pensiero che forse prenderne un’intera cassetta sia stata una pessima idea. Via di torta. Ma soffice e gustosa!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 160 g
  • Fecola di patate 160 g
  • Uova 6
  • Zucchero 140 g
  • Zucchero (per le albicocche) 50 g
  • Burro 150 q.b.
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • albicocche mature 500 g

Preparazione

  1. Lavo le albicocche, le taglio a metà, tolgo il nocciolo e le salto in padella con lo zucchero per 5 minuti.
    Mescolo i 140 gr di zucchero con le uova e le lavoro con la frusta elettrica per 15 minuti.
    Ora aggiungo alle uova e zucchero la farina, la fecola, il burro sciolto e il lievito e mescolo bene ottenendo un composto cremoso.

  2. In uno stampo in silicone metto sul fondo, con l’incavo rivolto verso il basso, le albicocche tagliate a metà. Una volta ricoperto il fondo con le albicocche ci verso sopra il composto.
    Inforno a 180° per 45 minuti.

  3. Sforno, faccio intiepidire e rovescio. Ho aggiunto della granella di zucchero. Ma anche senza sarà perfetta.

  4. Ho trovato la ricetta sulla rivista Cotto e Mangiato. La versione è originale ma le dosi degli ingredienti sono leggermente variate a mio gusto.

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.