A cena? Basta un touch!

Facciamo tutto in rete. Condividiamo i nostri stati d’animo, allarghiamo il giro di contatti, acquistiamo qualsiasi cosa, pianifichiamo le spese e ordiniamo la cena. Non solo la pizza ma piatti tradizionali, etnici, dietetici… Basta un touch e siamo già seduti a cena!

 

Biancaneve, nella sua versione cinematografica, ha compiuto 81 anni. Noi la ricordiamo mentre prepara la torta per i 7 nani aiutata dai suoi fedelissimi uccellini. E intanto che completa l’opera, decorando il proprio capolavoro, sopravviene il primo caso – inatteso e peraltro nefasto- di food delivery della storia (o quasi). Il cielo si oscura ed entra la strega con la mela. E siccome Biancaneve è ingenua e non se la sente di dire di no alla nonnina, parte l’incantesimo e addio ai nanetti, alla torta e agli uccellini. Tutta un’altra cosa rispetto ad oggi. Probabilmente la Biancaneve contemporanea, astutamente, non avrebbe mai aperto la porta, avrebbe invece verificato all’istante l’origine del prodotto grazie ad una app dedicata e segnalato la nonnina/strega in tempo reale alle autorità. Così il primo approccio con la consegna a casa non è stato dei migliori. Ma non facciamoci condizionare: il click and eat è parte della nostra vita e per fortuna da Biancaneve ad oggi sono passati parecchi anni. Siamo entrati in un universo riassunto dai touch screen che ci consente di governare la più parte della nostra vita.

Continua a leggere qui: https://issuu.com/pocketmagazine1/docs/v_pocket_aprile2018

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.