Scacchiera di pesce in crema di fragole

Una scacchiera e una crema #light per presentare un antipasto delizioso. Che colore e che sapore questo simpatico piatto!

Mamma dice che è l’aspetto che conta. Mi faceva vestire bene anche a 10 anni per attraversare la strada e andare dall’ortofrutta. Così crescendo mi è rimasta la fissa che devi fare tutto per bene. Certo se riguardo indietro i miei primissimi piatti… ecco lasciamo perdere… ma ultimamente ci metto davvero tanto impegno. Chissà se mamma avrà ancora da ridire. Stasera le mando il post 😉 Questa scacchiera è simpaticissima. Provatela come antipasto veloce da portare in tavola in poche mosse…

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Carpaccio di tonno, salmone e pesce spada: calcolate mezza fetta do ognuno dei tre a persona. Quindi per 4 persone sono 2 fette di tonno, 2 di salmone e 2 di pesce spada.
  • Sale
  • Pepe
  • Olioformaggio spalmabile extravergine d’oliva 150 g
  • fragole grandi 6
  • fragole per guarnire 4

Preparazione

  1. Ricavate dei quadretti di circa 3 cm dalle fettine di pesce e disponetele a scacchiera in ciascun piatto. Aggiungete una fragola tagliata e fattine. Condite con un filo di olio di oliva, sale (pochissimo) e pepe.
    Frullate il formaggio da spalmare con le fragole ben pulite, aggiustate di sale e pepe e disponete la cremina nei piatti.

  2. La crema è semplice, non aggiungiamo altro. Risulterà leggera e delicata. Ottima da abbinare con il pesce che compone la nostra scacchiera

  3. Per guarnire potrete aggiungere qualche fogliolina di menta.
    Ecco pronta la nostra scacchiera!
    Alternativa scenica: realizzare un’unica scacchiera in un grande piatto da portata e mettete la crema ai lati.

    #CHEVINOABBINO
    Colli Orientali del Friuli Verduzzo

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.