Crea sito

Rotolo di tacchino al latte

Rotolo di tacchino al latte

Il rotolo si può cucinare in mille modi e condire con tutte le spezie possibili. In questa versione scegliamo il tacchino, facciamo attenzione alla cottura e prepariamo un sugo davvero delizioso e dal colore invitante. Una versione economica con un sughetto che ammorbidisce la carne.

 

Un suggerimento: il rotolo di tacchino non va tagliato appena spento il forno. Io faccio così: lo tolgo dalla salsa e lo lascio riposare per qualche minuto. Poi lo taglio: in questo modo evito che si sfaldi.

Altro suggerimento? Non appena tagliate le fettine ricopritele subito con la salsa ben calda e lasciate riposare per qualche minuto prima di servire: la carne la assorbirà risultando più morbida e gustosa

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • fesa di tacchino a fette 1 kg
  • Latte intero 750 g
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Salvia
  • Melissa
  • Timo
  • Brodo vegetale 2 cucchiai
  • Senape di Digione 1 cucchiaio
  • Amido di mais (maizena) 2 cucchiai
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Il mio rotolo è farcito in modo molto gustoso. Se volete una versione più soft non aggiungete la senape.

    Su un foglio di cartaforno stendo e batto con il pestacarne le fette di tacchino sovrapponendole. Le cospargo di sale, pepe, timo fresco tritato, salvia fresca tritata e melissa fresca tritata nella quantità che desidero.

  2. Cospargo di senape

    Delicatamente aiutandomi con la cartaforno compongo un rotolo che chiudo in carta trasparente.

    Lascio riposare in frigo per 5/6 ore.

  3. Passate 5/6 ore tolgo il tacchino dalla carta trasparente e lo lego con uno spago, lo rosolo in una padella con un po’ di olio.

    Successivamente lo bagno con vino bianco e 2 cucchiai di brodo vegetale. Aggiusto di sale e di pepe

  4. A parte faccio bollire il latte.

    Ora aggiungo il latte al tacchino e lo cucino a fuoco basso per 45 minuti.

    In una ciotola mescolo l’amido con un po’ di latte ottenendo una cremina priva di grumi che aggiungo rotolo di tacchino

    Proseguo la cottura finchè la crema non si addensa.

    Servo a fette ricoperte di questa gustosa crema

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

4 Risposte a “Rotolo di tacchino al latte”

  1. Bellissima ricetta! Una domanda: le fettine si sovrappongono solo parzialmente in modo da formare un rettangolo e poi si arrotolano? Grazie mille

  2. Bellissima ricetta, grazie! Solo una precisazione. Le fettine le hai sovrapposte solo parzialmente dal lato lungo? Hai usato quelle già sottili? Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.