Risotto alla Ribolla Gialla e Luganega

 

Questo vino bianco friulano, delicato e leggero è perfetto per un risottino da abbinare alla luganega. Sebbene si tratti di un vino particolarmente adatto con il pesce, l’abbiamo scelto in questo piatto per equilibrare la presenza della nostra luganega. E’ un piatto completo che vi piacerà!

Sapete vero cos’è la luganega? la quasi ormai dimenticata salsiccia tipica monzese. Una salsiccia di colore più tendente al bianco che al rosso, di dimensioni grosse e che al palato risulta molto delicata. E la Ribolla Gialla? un vino che si presenta di colore giallo paglierino, con un aroma particolarmente profumato e delicato. Tra le note spiccano quelle floreali, che rendono questo vino piacevolmente armonioso. E’ un vino delicato e leggero, fresco e caratteristico, con una gradazione alcolica di circa 11°.

 

INGREDIENTI PER DUE PERSONE: 

 

160 g di riso Carnaroli,

brodo vegetale

mezza bottiglia di Ribolla Gialla

olio di oliva extravergine

uno scalogno

50 cm di luganega di Monza

salsa di pomodoro concentrata

1 cucchiaio di amido di mais

timo

parmigiano, sale, pepe,

 

 IMG_8636_Fotor IMG_8638_Fotor

PROCEDIMENTO

 

Imbiondisco lo scalogno.

 

Unisco il riso, il rosmarino e tosto il tutto. Bagno con due bicchieri  di vino e lo lascio evaporare.

 

Aggiungo il brodo vegetale fino a coprire il riso e ne aggiungerò ogni volta che si asciuga. Personalmente cerco di evitare di girarlo troppo e durante la cottura aggiungo il restante vino.

 

Mentre preparo il risotto preparo anche la luganega in salsa: tolgo la pelle con attenzione evitando che la salsiccia si sfaldi,  la taglio a tocchetti di 10 cm circa, la rosolo in padella con un filo d’olio. Aggiungo un cucchiaio di salsa concentrata di pomodoro, del timo fresco e un bicchiere di Ribolla. Cucino per 10 minuti. A fine cottura addenso con un cucchiaino di amido di mais

 

Una volta cotto il risotto manteco con il parmigiano, aggiusto di sale e aggiungo pepe.

 

Guarnisco il risotto con la luganega in salsa

 

 

#CHEVINOABBINO?

 

Ribolla Gialla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.