Funghi, polveri, fiori, snack, bevande salutiste ma gassate. Soprattutto nuove tecniche che reinventano il cibo. Per non parlare dei profumi! Che cosa sta cambiando in cucina? Le tendenze food di quest’anno sono tantissime! In attesa di capire dove dirigerci, farciamo un paio di tacos ed esultiamo: finalmente andrà di moda il “quarto pasto”!

After all, tomorrow is another day. Che gran donna Scarlet – Rossella. Precorritrice degli odierni motivatori e della loro “resilienza”: il ricostruirsi senza alienare la propria identità. Ma che cosa c’entra con il food? Ma è ovvio: ogni volta che vengono introdotti dei cambiamenti che potrebbero produrre incertezze, questo magico mondo le trasforma in opportunità. L’ennesima conferma arriva dalle nuove tendenze 2018… Pensavate ce ne fossimo dimenticati? No. Certo che no. Aspettavamo con ansia le ultimissime statistiche per fotografare la situazione nel suo complesso. E per fortuna esistono le infografiche che creano ordine in questo inarrestabile settore in continua trasformazione. Blumirtillo (https://blog.cookaround.com/blumirtillo/) curiosissimo food blog a caccia di novità, si è confrontato con influencer, trend detector e cool hunter per illustrarvi in tempo reale l’evolversi del settore. Eccovi quindi con molto entusiasmo -e l’assoluta certezza che tra due mesi sarà già tutto cambiato- le principali tendenze del mercato alimentare per il 2018. Le fonti, ufficialissime, sono l’americana Whole Foods Market, una rete di supermercati che ha puntato tutto su alimenti organici e biologici, costituita da centinaia di punti vendita fra Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna, acquistata di recente da Amazon, e l’inglese Waitrose, tra le prime dieci catene di grandi supermercati del Regno Unito. Il 2018 loro lo vedono così e noi non possiamo che crederci…

 

leggi qui l’articolo completo: Vpocket febbraio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.