Crea sito

Pardulas – una ricetta con le amiche

Pardulas – una ricetta con le amiche

Pardulas – la mia prima volta…
Tipico dolce di Pasqua in Sardegna, io l’ho conosciuto grazie alle amiche Stefy e Giampaola, due blogger supersoniche. Ecco qui la ricetta rubata dal blog di Stefy.

Qui la versione originale che ho rubato QUI LA RICETTA

INGREDIENTI per le pardulas

Ingredienti per la base
200 gr di semola rimacinata
100 gr di farina 00
50 gr di strutto
un pizzico di sale
acqua tiepida q.b.
Ingredienti per il ripieno:
1 kg di ricotta di pecora o mista (1600gr di partenza)
260 gr di zucchero
80 gr di farina 00
20 gr di semola rimacinata
4/5 tuorli
1 bustina di zafferano
scorza di 4 arance
2 cucchiaini di lievito per dolci

Procedimento per le pardulas
Scolate dal siero la ricotta la sera prima di fare le pardulas. Potete farlo utilizzando uno scolapasta. Poi riponetela in un canovaccio poggiatela su un piatto con un peso sopra.
Quando il canovaccio sarà completamente umido cambiatelo e ripetete l’operazione più volte.
Lasciate la ricotta per dodici ore in frigorifero.

In una ciotola versate tutti gli ingredienti, aggiungete dell’acqua tiepida e impastate fino ad ottenere un impasto liscio e sodo.

Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare per almeno un’ora.
Sbriciolate la ricotta in una ciotola.
Aggiungete lo zucchero alla ricotta e amalgamate bene il tutto, unite anche i tuorli, zafferano, la scorza delle arance e farina e lievito.
Otterrete una farcia soda ma non troppo asciutta.
Preparate delle palline da 40 g.
Con la sfogliatrice ottenete una sfoglia sottile ma non troppo.

Aiutandovi con un coppapasta ottenete più dischi
Disponete su ogni disco una pallina e chiudete pizzicando la pasta in 5 punti.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C con fessura leggermente aperta per circa 30 minuti. Lasciate freddare e spolverate con zucchero a velo.

#CHEVINOABBINO
Torcolato di Breganze

blumirtillo, blumirtillo blog, blumirtillo sito, giusy locati, giuseppina locati, #chevinoabbino, ricette, le ricette di blumirtillo, come si cucina, come si fa la ricetta, blog blumirtillo, ricetta light, ricetta leggera, gluten free, #celafaccioincucina, #pranzoinufficio, ricette facili, ricetta facile, ricette veloci, #light, come di prepara, la ricetta di,

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI INSTAGRAM CLICCA QUI TWITTER CLICCA QUI PINTEREST CLICCA QUI FLICKR CLICCA QUI GOOGLE+ CLICCA QUI TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Se sei un vero appassionato di social sbircia qui sotto qualche foto…

[wdi_feed id=”1″]

Salva

Pubblicato da blumirtillo

Benvenuto nella mia CUCINA #NOSTRESS. Sono Giusy Locati. www.giusylocati.it Ho un bel marito, 4 cani, 10 gatti. Sono psicologa, giornalista e sommelier. Vivo in provincia di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.