Crea sito

Paccheri al Cabernet frizzante

Paccheri al Cabernet frizzante

Nicola ha avuto una fantastica idea e ha fatto questo delizioso sughetto che bisogna assolutamente provare. A noi è piaciuto tantissimo. Nella nostra versione abbiamo utilizzato un Montirosso ma qualsiasi cabernet anche tagliato pare andare bene (abbiamo fatto un po’ di prove!). Buona pasta!

INGREDIENTI per quattro persone
400 gr di paccheri
2 bicchieri di cabernet frizzante
2 cipolle
olio di oliva
burro
750 gr di salsa di pomodoro
3 acciughe
sale
pecorino
pepe
zucchero
basilico

paccheri al cabernet frizzante

 

PROCEDIMENTO
Faccio appassire le due cipolle tagliate a fettine in pentola con una noce di burro. Aggiungo il vino e lo lascio sfumare finchè le cipolle diventano rosè.
Aggiungo la salsa di pomodoro, le acciughe,  lo zucchero e aggiusto di sale e pepe e faccio cuocere a fuoco lento per 30 min.
Condisco i paccheri aggiungendo un filo d’olio e due foglioline di basilico facendoli saltare con un pò di pecorino.

#CHEVINOABBINO
Montirosso Bepin de Eto

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI INSTAGRAM CLICCA QUI TWITTER CLICCA QUI PINTEREST CLICCA QUI FLICKR CLICCA QUI GOOGLE+ CLICCA QUI TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Se sei un vero appassionato di social sbircia qui sotto qualche foto…

[wdi_feed id=”1″]

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.