Lasagnette Gran Mugello e pere
Pere e formaggio potrà anche essere un abbinamento scontato ma concepito come lasagna sembra tanto divertente! Abbiamo scelto un formaggio super e lo abbiamo abbinato a delle pere gustosissime. Il tocco in più? Grani di pepe rosso.

INGREDIENTI per quattro persone
200 gr di Gran Mugello grattugiato fresco
250 gr di confettura di pere
2 pere abate
pere rosso in grani
pepe

Prima di descrivere la preparazione vorrei innanzitutto ringraziare l’azienda che mi ha gentilmente spedito il formaggio da provare: il Palagiaccio.
Le origini della storica fattoria Palagiaccio risalgono ad oltre mille anni fa. Oggi, come in passato, la storica fattoria Palagiaccio costituisce un punto di riferimento per l’agricoltura fiorentina e rappresenta la continuità nella tradizione dell’allevamento per la produzione del latte. La fattoria dispone di un’ampia superficie agricola dove vengono coltivati cereali e foraggi. I raccolti sono interamente destinati all’alimentazione delle centinaia di bovini presenti in allevamento. La filosofia dell’azienda è “la qualità non è un lusso”. I gestori credono fermamente che la ricerca della qualità sia un obiettivo da perseguire per condurre un sano stile di vita. I numeri limitati, i volumi ridotti e le lavorazioni meticolose ed esclusivamente artigianali assicurano l’attenzione e la cura per i prodotti e consentono di fare “Qualità” con un agricoltura che fa rima con natura.

Il prodotto che mi hanno mandato è il Gran Mugello, una pasta semi cotta che ha un bellissimo colore avoriato, il gusto è strepitoso e non appena lo assaggi ti vengono in mente moltissime opzioni di utilizzo perché è buono da solo, è buono abbinato ad altri prodotti freddi ma anche mescolato a pietanze calde. Ha un crescendo di sapori intrigante: si percepisce inizialmente il dolce e delicato del latte e poi via via un’esplosione di gusti sempre più intensi. Mi piace il retrogusto che rimane in bocca e la voglia di riprovarlo per scoprire nuovi sapori. Nel sito si legge che la stagionatura avviene nelle Grotte Ubaldine che si trovano in profondità proprio sotto le fondamenta della torre merlata della Villa Palagiaccio. Bisogna che vada a farci un giro… subito! http://www.palagiaccio.com

E adesso vediamo come l’ho preparato

PROCEDIMENTO
Ho scaldato una pentola antiaderente e distribuito 3 cucchiai di Gran Mugello grattugiato uniformemente. Il formaggio si è sciolto lentamente formando una bella cialda color avorio. Ho spento il fuoco. Non appena la cialda si è intiepidita l’ho tolta delicatamente dalla pentola aiutandomi con una paletta. Ho messo la cialda su carta assorbente da cucina per togliere il liquido rilasciato in eccesso. Ho ripetuto questa operazione fino ad esaurimento del formaggio.
Le cialde raffreddandosi si sono indurite.
A parte ho tagliato a fettine sottili, dopo averle sbucciate e pulite del loro torsolo, le pere.
Ho preso un piatto da portata grande e ho iniziato a stendere uno strato di cialda, qualche cucchiaio di confettura, due/tre fettine di pere, di nuovo cialda ecc. fino ad esaurimento prodotti. Ho spolverato la lasagna con il pepe e aggiunto granelli di pepe rosso sul piatto finito.
Un’ottima portata per chiudere la cena!

#CHEVINOABBINO
Un Chianti

IMG_0019_Fotor

IMG_0025_Fotor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.