Crea sito

Lasagne verdi con asparagi bianchi e pancetta

Lasagne verdi con asparagi bianchi e pancetta

Io gli asparagi bianchi non li consideravo proprio fino a prima di vivere in Veneto. Cicciotti, pallidi, mi davano l’idea di essere poco gustosi. Poi li ho provati e me ne sono innamorata. Non appena arriva la stagione mi metto in coda per prendere i migliori e provo millemila ricette. Li trovo adorabili e irresistibili. Fantastici anche crudi con pochissimo condimento. oggi ho deciso di metterli nelle lasagne!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 20 fogli Lasagne Verdi all'uovo (già pronte da mettere in forno)
  • 500 g besciamella (nel link la mia ricetta)
  • 250 g pancetta a cubetti
  • 10 Asparagi bianchi
  • Sale
  • Pepe
  • 200 g formaggio grattugiato
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lasagne verdi di asparagi bianchi e pancetta

    • Pulite gli asparagi e pelateli aiutandovi con un pelapatate
    • Cucinateli a vapore finchè non diventano morbidi
    • Tagliateli a fettine alte circa 1 cm
    • Saltate in padella la pancetta senza aggiungere condimenti
    • In una teglia da forno mettete un paio di cucchiai di besciamella
    • A seguire un primo strato di fogli di lasagna, poi di nuovo besciamella, parte delle fettine di asparagi, pancetta, formaggio grattugiato
    • Aggiustate di sale e di pepe
    • Proseguite nella stratificazione fino ad esaurimento ingredienti
    • Chiudete con un ultimo strato di parmigiano e un filo di olio extravergine di oliva
    • Infornate a 190° per 20 minuti
    • Servite caldissime
    • So che vi state chiedendo con che vino abbinarle…l’asparago non ama tantissimo il vino. Però nella zona di Bassano lo propongono con la DOC Breganze Vespaiolo, un bianco adattissimo anche ad altri abbinamenti come il pesce. Proviamolo!

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.