Crea sito

Gnocchi di patate, basilico e grano saraceno con mazzancolle e pomodorini

Gnocchi di patate, basilico e grano saraceno con mazzancolle e pomodorini

Gnocchi rustici, divertenti da preparare e molto gustosi. Alla preparazione tradizionale sostituisco il grano saraceno. Non impasto troppo, non li faccio eccessivamente piccoli. La cucina a vapore fa il resto. Buonissimi

INGREDIENTI per 4 persone
600 gr di patate
250 gr di farina di grano saraceno (e ancora qb da aggiungere ai vari impasti)
1 uovo
mezzo cucchiaino di noce moscata
100 gr di basilico
1 aglio
mazzancolle a volontà
1 confezione di pomodorini
sale, pepe, olio extravergine di oliva

IMG_7564

gnocchi di patate

PREPARAZIONE
Trito grossolanamente il basilico. Ne metto da parte un po’ per il condimento.
Cucino a vapore le patate già spelate.  Una volta cotte e raffreddate le schiaccio e le unisco alla farina, alla noce moscata, al basilico e all’uovo.
Impasto aggiustando di sale.
Lascio riposare una mezz’ora.
Taglio quindi l’impasto a fette. Dalle fette ricavo dei rotolini che andrò a tagliare grossolanamente ogni cm, creando l’effetto “rustico”.
Li cucinerò a vapore per pochissimi minuti.
Per la realizzazione del sugo soffriggo uno spicchio d’aglio dopo averlo ripulito dell’anima, aggiungo i miei pomodorini a pezzettoni, copro con un coperchio e faccio cuocere a fuoco basso per 15 minuti, girando ogni tanto per evitare che si attacchi. Aggiungo quindi le mazzancolle pulite e il basilico. Un paio di minuti e il mio sugo è pronto. Aggiusto di sale e pepe e lo aggiungo ai miei gnocchi cotti a vapore.

#CHEVINOABBINO
un Verduzzo

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI INSTAGRAM CLICCA QUI TWITTER CLICCA QUI PINTEREST CLICCA QUI FLICKR CLICCA QUI GOOGLE+ CLICCA QUI TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Se sei un vero appassionato di social sbircia qui sotto qualche foto…

[wdi_feed id=”1″]

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.