Crea sito

giovedì #vogliadignocchi 8: rucola e mazzancolle

giovedì #vogliadignocchi 8: rucola e mazzancolle

giovedì #vogliadignocchi 8: rucola e mazzancolle
Un ottimo condimento che valorizza il sapore di questi gnocchi con zucca! Da non perdere!

E partiamo con la preparazione dei nostri gnocchi.

INGREDIENTI per quattro persone
2 confezioni di Gnocchi con zucca Master Mamma Emma da 400 gr (sono quattro porzioni abbondanti) QUESTO IL NUOVISSIMO SITO CON TUTTI I PRODOTTI MAMMA EMMA – Cliccate qui per conoscerli
1 spicchio di aglio
400 gr di rucola
16 mazzancolle
100 gr di olio extravergine di oliva per la salsa + 2 cucchiai di olio per la preparazione delle mazzancolle
Sale
Pepe

PROCEDIMENTO
Iniziate mettendo a bollire l’acqua. A seguire partite con la preparazione di questo velocissimo e saporitissimo condimento.
Pulite bene la rucola e tagliatela grossolanamente. Unitela in una ciotola all’olio e aggiustate di sale e pepe. Frullate con il frullatore ad immersione. Aggiustate di sale e pepe. Otterrete una salsa molto densa e saporita
Pulite bene le mazzancolle. Pulite anche lo spicchio d’aglio, togliete l’anima e soffriggetelo per un minuto nell’olio. Poi aggiungete le mazzancolle e saltatele per due minuti. Togliete l’aglio e lasciate intiepidire.
Versate gli gnocchi nell’acqua bollente leggermente salata e cucinateli per circa 1 minuto e mezzo. Scolateli e metteteli nella padella le mazzancolle. Cucinate per mezzo minuto, aggiungete la salsa di rucola e servite.

#CHEVINOABBINO
Lis Neris Sauvignon

gnocchi alla rucola e mazzancolle

gnocchi rucola e mazzancolle 2

Per questa ricetta ho utilizzato gli Gnocchi con zucca Master Mamma Emma.
Immagino conosciate questa fantastica realtà di Vedelago in provincia di Treviso (cliccate qui per visitare il sito). E’ un´importante azienda produttrice di primi piatti freschi e di tipiche specialità alimentari. Una realtà che si è affermata nel mercato nazionale ed internazionale grazie ai continui investimenti in ricerca e tecnologia. Una cultura del prodotto innovativa, orientata alla genuinità e alla qualità, il valore della tradizione, la centralità delle risorse umane che costituiscono i veri principi di Master.
“Mamma Emma” è la nuova linea di gnocchi prodotti secondo la migliore tradizione artigianale con patate, farina e uova.
La linea nasce dalla vocazione ed esperienza nel creare prodotti di alta qualità. I prodotti della linea Mamma Emma di Master sono rigorosamente composti da interventi naturali utilizzando patate fresche che cotte a vapore vengono sbucciate ed amalgamate solo con farina e uova senza l’aggiunta di conservanti.
Gli gnocchi della nuova linea “Mamma Emma” sono riconoscibili perché passati uno ad uno sulla grattugia come insegna la migliore tradizione gastronomica italiana. La sapiente lavorazione delle materie prime consente di mantenere quel gusto inconfondibile tipico dei veri gnocchi realizzati in casa, vellutati e gustosi, capaci di esaltare perfettamente qualsiasi condimento.

IMG_2769_Fotor

Perché mi piacciono?
1) Guardateli: volete stupirvi? Girate la confezione e leggete gli ingredienti: patate rigorosamente cotte a vapore e pochi altri elementi per dar vita ad un prodotto di vera qualità. Ingredienti naturali. Non ci sono conservanti, per niente!
2) Cucinateli: 1 minuto e mezzo per la cottura in acqua bollente e 3 minuti per la cottura direttamente in padella: velocissimi!
3) Assaggiateli: trovare gnocchi consistenti e morbidi non è facile. Gli gnocchi Master riescono ad avere entrambe queste caratteristiche e a riempire di sapore le vostre preparazioni. Io qui propongo un condimento, ma anche con un semplice filo d’olio sono davvero buoni.

Grazie per aver letto la mia ricetta e spero davvero che ti piaccia. Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche nella mia pagina facebook questo è il link:

Hai un account twitter? Allora seguimi qui:

Come me ami la fotografia? Vieni a visitarmi nella bacheca di Pinterest:

 

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress
 
 

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.