Gamberi alla busara
Una ricetta della tradizione che è così facile da fare! Navigando ho trovato tantissime versioni ma quella più vicina alla classica è proprio questa che vi propongo. Buona preparazione!

Perchè si chiamano “alla busara”? Pare che il nome derivi dalla pignatta con cui si cucinava questa ricetta, generalmente sulla barca dei pescatori. Alcuni però sostengono che la parola busara deriva dal dialetto “busiara”, bugiarda, perchè una volta i marinai usavano cucinarli con gli scarti di pesce invenduti, e quindi alla bugiarda.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Gamberi 1 kg
  • polpa 500 g
  • cipolla 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Brandy 1 bicchiere
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Tritate finemente la cipolla dopo averla pulita per bene. Soffriggetela in padella con l’aglio (ricordatevi di togliere l’anima dell’aglio prima di metterlo in padella).

  2. Aggiungete i gamberi e sfumate con il brandy. Cucinate i gamberi (basteranno davvero pochissimi minuti).

  3. Togliete i gamberi dalla padella e lasciateli riposare.
    Tenete però il fondo di cottura al quale aggiungerete la polpa di pomodoro.
    Cucinate la polpa per una decina di minuti.

  4. Aggiungete il vino, il sale e un pizzico di pepe.
    Continuate la cottura altri 10 minuti.
    Aggiungete i gamberi e il prezzemolo tritato.
    Servite i gamberi su fette di pane o su polenta appena fatta. Vi piaceranno tantissimo!

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.