Filetto di maiale alle mele e Calvados

Buonissimo il filetto di maiale e con il Calvados ancora di più. Ho da poco scoperto che si tratta di un’acquavite francese… beata ignoranza…sapeste dove lo collocavo! Ad ogni modo l’abbianemtno con il maiale e le mele è perfetto e la ricetta, in moltissime varianti è ormai strafamosa. Io ho scelto la versione che segue

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • filetto di maiala 800 g
  • mele golden 2
  • Pancetta 100 g
  • Calvados 1,5 bicchiere
  • Salvia 4 foglie
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Cannella in polvere
  • Paprika

Preparazione

  1. Filetto di maiale alle mele e calvados

    • Tritate la pancetta con due foglie di salvia. 
    • Salate il filetto e cospargetello con il tritato ottenuto
    • Rosolate il filetto a fiamma vivace in una pentola bassa e larga
    • intanto scaldate il forno
    • Mettete il filetto in forno caldo a 200° e dopo 20 minuti irroratelo con mezzo bicchiere di Calvados.
    • Cuocete per altri 15 minuti circa, quindi togliete dal forno e lasciate riposare mettendo da parte il fondo di cottura
    • In un pentolino unite le mele sbucciate e tritate, le due foglie di salvia rimaste tritate, il bichhiere di Calvados, un pizzico di paprica, lo zucchero, un pizzico di cannella e aggiustate di sale.
    • Mescolate e amalgamate con il fondo di cottura della carne.
    • Cucinate la salda per un paio di minuti
    • Tagliate il filetto a fette e servite distribuendole sulla salsa di mele appena preparata
    • Aggiungete un filo d’olio per guarnire
    • Io ho accompagnato il piatto con patate e mele la forno: buonissimo!

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.