Fettuccine ai carletti, cotto e uova

Queste fettuccine ai carletti, cotto e uova vanno prese al volo perché sono di stagione. Ora o mai più.

Si chiamano anche Stridoli, o Strigoli, Bubbolini, o Tagliatelle della Madonna e sono piante spontanee buonissime. Di solito vengono proposte nei risotti o con le uova. Io rompo un po’ gli schemi

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fettuccine all’uovo 400 g
  • carletti 2 mazzetti
  • Scalogno 1
  • Uova 4
  • Prosciutto cotto (a fette) 100 g
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Mentre l’acqua bolle iniziate a preparare il condimento.
    Fate bollire le due uova. Dovrenno diventare sode. Una volta cotte passatele sotto acqua fredda quindi sgusciatele facendo molta attenzione. Sbriciolate il tuorlo e mettetelo da parte.
    Pulite bene i carletti e tagliate grossolanamente le foglie.

  2. Soffriggete lo scalogno tritato, aggiungete i carletti, un paio di cucchiai di acqua e cucinate a fuoco lento fino a farli appassire. Aggiustate di sale e di pepe.

  3. A cottura ultimata aggiungete il prosciutto cotto tagliato a listarelle e 2 cucchiai di olio di oliva extravergine.
    Scolate le fettuccine mettendo da parte un mestolo di acqua di cottura.

  4. Saltatele in padella con i carletti, il cotto e l’acqua di cottura messa da parte. Servite ricoprendo di tuorlo sbriciolato.

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Sono Giusy Locati se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo? Perchè…

  • amo il blu
  • mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
  • è un nome vivace come vivace è il mio blog
  • è un nome grintoso e allegro come me
  • perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
  • La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

logo completo blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.