Crema di lenticchie rosse e curcuma con salsa sfiziosa

Crema di lenticchie rosse e curcuma con salsa sfiziosa
Un concentrato di energia e di prodotti dalle proprietà depurative, toniche e antiossidanti grazie ad una semplice crema di lenticchie!

INGREDIENTI per quattro persone
500 gr di lenticchie rosse
1 cipolla
brodo vegetale
4 cucchiaini di curcuma
4 prugne secchesnocciolate
50 gr di pistacchi
200 gr di yogurt greco
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO
Mettete a bagno la sera prima le lenticchie. Soffriggete la cipolla dopo averla pulita e tagòliata finemente, aggiungete le lenticchie e il brodo, quanto basta per ricoprirle. Cuocete a fuoco lento per circa 30 minuti e comunque finché le lenticchie non saranno diventate morbide. Aggiungete brodo se del caso.

Poi…

A fine cottura frullate con il frullatore ad immersione, aggiustate di sale e pepe e aggiungete la curcuma. Mescolate bene e completate la preparazione con un filo d’olio.

Infine…

Volete rendere vivace questa crema? Servitela con una salsa fredda veloce e squisita: aggiungete allo yogurt le prugne secche tagliate a listarelle e i pistacchi ridotti in piccoli pezzettini, mescolate bene schiacciano le prugne e servite la cremina così ottenuta.

#CHEVINOABBINO
Bianco di Custoza

crema lenticchie rosse e curcuma

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI INSTAGRAM CLICCA QUI TWITTER CLICCA QUI PINTEREST CLICCA QUI FLICKR CLICCA QUI GOOGLE+ CLICCA QUI TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Se sei un vero appassionato di social sbircia qui sotto qualche foto…

[wdi_feed id=”1″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*