Con questa ricetta partecipo al contest Pasqua con chi vuoi di Cookaround cucina e ricette

Costine di agnello al prezzemolo, pistacchi, senape e miele

Tutti questi ingredienti fanno delle costine un piatto decisamente saporito ma anche molto equilibrato: aspro, dolce, salato, un po’ piccante insieme in un connubio da provare.

Tra l’altro, da quando ho letto che il consumo di frutta secca, pistacchi compresi, apporta moltissimi benefici, mi sento davvero giustificata nell’ideare ricette che ne contengano di ogni tipo (senza abbondare). Qui il verde è il colore predominante. Abbino il giallo della senape in salsa, che conferisce al piatto un gusto aspro e piccante, e aggiungo l’ambrato del miele di acacia per addolcire un po’.

Mi pare di aver ben equilibrato il tutto.

Mi date un parere?

INGREDIENTI per 4 persone

24 costine di agnello (6 a persona)

30 gr di pistacchi salati sgusciati

30 gr di prezzemolo

2 cucchiai di senape in salsa

2 cucchiai di olio di oliva extravergine

2 cucchiai di miele di acacia

sale

pepe

 

IMG_8186_Fotor IMG_8172_Fotor 

PROCEDIMENTO

Lavo il prezzemolo e lo trito con i pistacchi.

Aggiungo 1 cucchiaio di olio e la senape, lasciando da parte un po’ di senape per l’impiattamento.

Spalmo le costine di miele, sale e pepe creando una base appiccicosa.

Le cospargo del trito preparato.

Ungo di olio una pirofila, aggiungo un bicchiere di acqua, unisco le costine e seguo i passi successivi per una cottura media:

-cucino a 240° per 5 minuti.

-poi riduco la temperatura a 210 e cuocio per altri 15 minuti.

-infine estraggo la pirofila, la copro con carta d’alluminio e lascio riposare il tutto per 10 minuti.

 

Servo con senape e qualche goccia del trito preparato

 

 #CHEVINOABBINO

un Paterno Sangiovese

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.