Arrosto di vitello con crema di carote e curcuma

Arrosto di vitello con crema di carote e curcuma e per un tocco in più nella crema abbiamo aggiunto dell’Asiago. Successo assicurato!
arrosto-di-vitello-con-crema-di-carote-e-curcuma-2

Per questa ricetta abbiamo utilizzato l’Asiago DOP fresco Lattebusche. Una scelta che nasce dalla considerazione che conosciamo l’azienda e il suo modo di lavorare, ci piace e ci piacciono i suoi prodotti. Visitate il sito! L’area per lo shopping on line è ricca di offerte! https://shop.lattebusche.com/it/

INGREDIENTI per quattro persone
800 gr di carne di vitello per arrosto (fatevelo preparare già legato con pancetta e rosmarino – o solo rosmarino)
2 patate
400 gr di carote
150 gr di l’Asiago DOP fresco
1 cm di radice di curcuma fresca o, in alternativa, un cucchiaino di curcuma in polvere
50 gr di burro Lattebusche
100 gr di latte Intero Lattebusche
1 bicchiere di vino bianco
Rosmarino
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO
Rosoliamo l’arrosto in una pentola con un filo d’olio e rosmarino. L’idea è di rendere l’esterno croccante. Trasferiamo l’arrosto in una teglia da forno e irroriamolo di vino bianco. Cuciniamo a 200° per un’ora circa, mezz’ora coperto con un foglio di alluminio, e mezz’ora senza. Per verificare la cottura utilizzo il termometro ma anche il classico stecchino andrà bene.

Poi…

Nel frattempo prepariamo la crema. Cuciniamo a vapore patate e carote. Una volta cotte le schiacciamo insieme con lo schiacciapatate, aggiungiamo latte e burro, asiago a cubetti e la radice di curcuma grattugiata finemente. Cuciniamo a fuoco lento fino ad ottenere una crema densa.

Infine…

Togliamo dal forno il vitello e lasciamolo riposare per 10 minuti. Tagliamo quindi a fette dell’altezza desiderata, aggiungiamo un filo d’olio e serviamo con la crema preparata.

#CHEVINOABBINO
Bianco di Custoza

arrosto-di-vitello-con-crema-di-carote-e-curcuma-2

arrosto-di-vitello-con-crema-di-carote-e-curcumaarrosto-di-vitello-con-crema-di-carote-e-curcuma

Grazie per avermi letto e spero che ti sia piaciuto! Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI INSTAGRAM CLICCA QUI TWITTER CLICCA QUI PINTEREST CLICCA QUI FLICKR CLICCA QUI GOOGLE+ CLICCA QUI TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Se sei un vero appassionato di social sbircia qui sotto qualche foto…

[wdi_feed id=”1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.