Aglio olio e peperoncino: un classico e le sue rivisitazioni
Quante volte in preda alla stanchezza e alla poca voglia di fare ci siamo detti: “ma si, stasera aglio olio e peperoncino!”? Ma è davvero un condimento di ripiego? E sappiamo come esaltarne il gusto? Ecco per voi qualche proposta per rinnovare un classico che sulle tavole italiane non manca mai!

Per la preparazione classica: lasciamo l’aglio intero, spelato e schiacciato. L’olio sarà abbondante! Aggiungiamo il peperoncino fresco tagliato a piccoli pezzi. Ricordiamoci di togliere l’aglio prima che annerisca. Cookaround suggerisce (e noi non possiamo che seguire il consiglio) di spegnere il fuoco non appena l’olio inizia a sfrigolare e di lasciare che aglio e peperoncino restino in infusione nell’olio caldo. Saltiamo la pasta in padella con il condimento: l’amido di cottura formerà una gustosa crema con l’olio.

Varianti alla preparazione tradizionale:
1) Mentre saltate la pasta aggiungete del prezzemolo tritato

2) Oppure aggiungete al condimento una o più delle seguenti opzioni
a) del pangrattato tostato
b) pomodorini tagliati a cubetti
c) capperi
d) pinoli tostati
e) olive nere
f) acciughe
g) zenzero grattato
h) mollica di pane tostata e prezzemolo
i) lamelle di mandorle
l)osate: aggiungete della saporitissima curcuma
3) Non conditeci la pasta ma utilizzateli per condire il pesce (es. gamberi o mazzancolle)

Avete perplessità sull’aglio? Forse ancora non sapete che l’aglio è un potente antinfiammatorio e ha proprietà antispastiche, e, sentite un pò, contrasta il processo di invecchiamento.

Volete renderlo più digeribile?
1) togliete all’aglio l’anima: tagliando lo spicchio a metà negli spicchi un po’ vecchi si trova una parte nel centro, l’anima appunto, che si toglie facilmente.
2) In alternativa, mettere in padella l’aglio senza togliere la pelle,così la parte che si imbrunisce è la buccia.

IMG_2099_Fotor

4 Commenti su Aglio olio e peperoncino: un classico e le sue rivisitazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.