Zucchette di brioche

Zucca zucca zucca.
L’unica verdura che mio figlio adora.
Tanto da rubare l’Hokkaido appena tolta dalla griglia.
Se poi la si usa in un lievitato di Madame Gateau, insieme a del cioccolato… Il risultato è scontato.
Spazzolate in una merenda sola.

“Everybody’s gonna love today
Gonna love today, gonna love today
Everybody’s gonna love today, gonna love today
Anyway you want to, anyway you’ve got to
Love, love me, love, love me, love, love “
Mika

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina Manitoba
  • 35 gburro
  • 90 glatte intero
  • 5 glievito di birra fresco
  • 300 gPolpa di zucca cotta al vapore
  • 1Buccia di arancia grattugiata
  • 65 gzucchero di canna
  • 1 pizzicosale fino
  • 1uovo (Per spennellare)
  • q.b.miele
  • q.b.cioccolato fondente in scaglie (Per farcire)

Preparazione

  1. Preparate l’impasto, caricando farina e lievito nella ciotola della planetaria e aggiungendo a porzioni latte e polpa di zucca frullata insieme e zucchero, incorporandoli con gancio a elle fino a impasto omogeneo. Quindi aggiungete la scorza di arancia e il sale, e infine il burro, un pezzo per volta. Controllate che l’impasto sia ben incordato prima di procedere con l’aggiunta successiva.

  2. Date tre giri di pieghe a vuoto, pirlate a formare una palla e ponete in una ciotola unta a lievitare fino a raddoppio, in forno con luce accesa.

  3. Quindi tagliate circa 8 panetti da 70g l’uno, schiacciateli e farciteli con il cioccolato a scaglie e formate delle palline. Tagliate 4 pezzi di spago per ogni pallina, oliateli e usateli per legare le palline dividendoli a spicchi ( mi raccomando, legateli belli larghi 🙂 )

    In alternativa potete tagliare i bordi delle vostre palline con un coltello ben affilato, tracciando 6-8 spicchi stando attenti a mantenere il centro del Panbrioche unito.

  4. Lasciate nuovamente lievitare fino a raddoppio, spennellate con l’uovo e infornate in forno già a 160 gradi statico per circa 20 minuti.

  5. Lasciate intiepidire, sfilate i cordini e lucidate con il miele reso fluido con un goccio di acqua calda ♥️

Note

Se avete poco tempo potete anche formarle come i classici panini tondi o pangoccioli ♥️

E mi raccomando, congelate senza timore per averle sempre pronte 😉

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.