Pannacotta al pepe rosa – the unconventional side of my kitchen

In uno dei miei pellegrinaggi esplorativi da Flying Tiger (Per chi non lo conoscesse… Non indagate, meglio. Ne va del vostro portafoglio! 🤦) ho trovato fra le varie spezie più o meno conosciute una pallina di colore allegro: il Pepe Rosa.
O falso pepe. Tossico in grandi (decisamente troppo grandi, niente CSI quindi! 🚑🚑) quantità, come tutte le cose che mi piacciono.
Vuoi non prenderlo?
In un momento di follia l’ho assaggiato: confermo che non ha nulla in comune con il pepe comune, forma a parte. È più dolce, delicato e leggermente speziato,con un retrogusto di limone e fragola. Provare per credere. ♥️
Aggiungendo del passion fruit, cercando il sole.

“Oggi non c’è sole intorno a me
Salvami risplendi e scaldaci
Voglio il sole
Cerco nuova luce nella confusione” Neffa

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni4

Ingredienti

Panna cotta al pepe rosa

  • 500 gPanna fresca
  • 6 gGelatina in fogli (8g se volete usare stampi in silicone)
  • 80 gZucchero
  • 1 cucchiaioBacche di pepe rosa (Attenzione alle istruzioni per l’uso qui sotto!)

Gelee al frutto della passione

  • 125 gPurea di frutto della passione
  • 100 gZucchero
  • 8 gGelatina in fogli
  • 125 gAcqua

Preparazione

Panna cotta al pepe rosa


  1. Schiacciare la bacche in un setaccio, eliminare i semi, prelevare la buccia setacciata e lasciarla in infusione nella panna almeno un’ora (Meglio una notte 🌃) .


    Idratare i fogli di gelatina in acqua fredda per pochi minuti.


    Quindi sciogliere lo zucchero nella panna aromatizzata e portarlo a leggero bollore mescolando.


    Aggiungere la gelatina ammollata e ben strizzata e mescolare fino a completo scioglimento

Gelee al frutto della passione

  1. Idratare i fogli di gelatina in acqua fredda.

    Scaldare leggermente l’acqua, sciogliere lo zucchero e aggiungere la gelatina ammollata e strizzata, mescolando attentamente.

    Unire la purea di frutto della passione, mescolare fino a raffreddamento.

Montaggio del dolce

  1. Ora dipende da voi: se volete fare delle monoporzioni classiche, basta versare la panna cotta, far rassodare almeno un’ora in frigo e colare la gelatina. Continuare il raffreddamento fino a solidità.

    Oppure…via libera agli stampi moderni in silicone. Versare la gelee, porre in freezer per almeno un’ora e finire aggiungendo la panna cotta. Lasciare quindi in congelatore almeno una notte prima di sformare.

Note

Valgono le stesse note della ricetta base ♥️ la trovate al seguente link: https://blog.cookaround.com/bittersweetme/panna-cotta-la-genesi 🍰

/ 5
Grazie per aver votato!