Pain au chocolat

Continua il mio amore per la sfoglia e la viennoiserie.
Stendere, piegare, riposare.
Ripetere.
Magari farcire anche con del cioccolato.
E arrotolare arrotolare arrotolare.
Come i miei pensieri.

“C’è confusione dentro alle città
cerco persone e trovo macchine
numeri uno in tutti i campi
menti leggendarie e miniere di diamanti
le cerimonie alla banalità
se sei mediocre c’è un lavoro per te
l’imitazione dei giganti vacillano i ricordi e scrosciano gli applausi”
Levante

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Otterrete circa 12 pezzi, a seconda del peso che sceglierete
  • 500 gFarina w320 (Oppure potete utilizzare 200g di Manitoba e 300g di farina 00)
  • 60 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 130 gAcqua
  • 100 gLatte intero
  • 25 gLievito di birra fresco
  • 12 gSale fino
  • 250 gBurro freddo (Per sfogliare)
  • 200 gCioccolato fondente
  • q.b.Latte più tuorlo per spennellare

Preparazione

  1. Setacciate nella planetaria la farina, aggiungete lo zucchero e a filo il latte in cui avrete sciolto il lievito. Quindi iniziate a impastare con il gancio a elle, aggiungendo l’acqua a piccole porzioni fino a completo assorbimento. Aggiungete il sale e continuate a impastare fino a massa ben incordata, quindi continuate con il burro morbido a piccoli pezzi, fino a impasto omogeneo e liscio. Formate un panetto, ponetelo in un recipiente coperto con pellicola in frigo per una notte.

  2. Nel frattempo, preparate il burro piatto, schiacciandolo con il mattarello tra due fogli di carta forno fino ad avere un rettangolo di circa 20 per 25cm. Lasciatelo in frigo fino a mezz’ora prima di usarlo.

  3. La mattina dopo prendete l’impasto, lasciatelo acclimatare per un’oretta a temperatura ambiente, quindi stendetelo in un rettangolo di 45 x 25 cm alto circa 8 mm.

  4. Ponete il burro piatto al centro del rettangolo copritelo coi due lembi di sfoglia e chiudete bene i bordi. Infine stendetelo con il mattarello e date una piega a 4: piegate i due lembi esterni verso il centro, quindi chiudetelo come se fosse un libro 😉

  5. Lasciate riposare in frigo per un’ora, quindi stendetela nuovamente e date una piega a 3. Di nuovo tutto in frigo per un’altra ora.

  6. Stendete quindi a circa 5 mm e tagliate dei rettangoli di circa 8 per 12 cm.

  7. Preparate le barrette di cioccolato (Sempre che voi non siate così attrezzati da averle già comprate ♥️) : io prendo una tavoletta di cioccolato, la metto su un tagliere, scaldo la lama di un coltello sul fornello acceso e taglio dei bastoncini lunghi 8 cm larghi circa mezzo cm. Se dovessero avanzare dei pezzi di cioccolato non preoccupatevi, cercate una ricetta al 🍫 dove impiegarli 😉

  8. Ora, pazientate….non sono brava a spiegare questo passaggio. 🤦

    Appoggiate una barretta a 1 cm dal bordo, quindi copritelo con la sfoglia. Appoggiate al termine di questo primo rotolino un’altra barretta, arrotolate nuovamente. Chiudete leggermente il bordo sotto al doppio rotolino.

  9. Spennellate con la miscela di tuorlo e latte e cuocete in forno già caldo a 200 gradi per circa 18 20 minuti.

  10. Bon appetit!

Note

È stato terapeutico anche per voi sfogliare? Provate anche con i croissant 😘

https://blog.cookaround.com/bittersweetme/croissant/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.