New York cheesecake

Siamo a luglio.
Estate.
Io aspetto con ansia che arrivi un temporale per poter accedere il forno.
Newyork cheesecake. La mia torta preferita.
Lo so che esiste la versione estiva, ma perdonatemi… Non esiste paragone. ♥️

“If today was your last day
And tomorrow was too late
Could you say goodbye to yesterday?
Would you live each moment like your last?
Leave old pictures in the past
Donate every dime you have?”
Would you call old friends you never see?
Reminisce old memories
Would you forgive your enemies?
Would you find that one you’re dreamin’ of?”
Nickelback

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Dose per una tortiera da 24 cm ( Perché deve essere bella alta)

Base

  • 150 gDigestive (Potete provare anche con i crackers)
  • 60 gburro
  • 15 gzucchero di canna
  • 1 pizzicosale di Cervia

Crema

  • 800 gformaggio fresco spalmabile (Io uso il classico Philadelphia)
  • 225 gzucchero
  • 35 gfarina di tipo 00
  • 120 gpanna acida (Oppure yogurt greco)
  • 1Semi di bacca di vaniglia
  • 1Buccia di limone grattugiata
  • 3uova

Topping

  • 300 gfragole, frutti di bosco o a vs piacimento
  • meringhe
  • cioccolato

Preparazione

Sempre meglio prepararla il giorno prima, così può riposare per bene in frigo una notte ♥️
In alternativa preparatela la mattina per la sera 😘
  1. Frullate le digestive con lo zucchero e il sale, fondente il burro e mescolate tutto insieme.

    Preparate la teglia, imburratela e ricopritela esternamente di alluminio. Dovete formare una barriera dall’acqua durante la successiva cottura a bagnomaria.

  2. Ricoprite il fondo con la pasta di biscotto, ponetela in freezer per 30 minuti nel mentre riscaldate il forno a 175 gradi.

    Cuocete la base per 15 minuti e lasciate raffreddare.

  3. Quindi iniziate a preparare la crema, montando con la foglia il formaggio per 5 minuti. Aggiungete a piccole dosi zucchero e farina premiscelate tra loro, quindi panna, vaniglia e buccia di limone.

    Infine aggiungete le uova, una per volta, aspettando venga assorbita la precedente prima di procere con la successiva, a bassa velocità per non incorporare aria.

  4. Riempite lo stampo stando a 1 cm dal bordo, fate bollire due litri di acqua e versatela nella teglia del forno.

    Posizionate quindi la tortiera al centro, stando attenti a non bagnarla e cuocete per 45 minuti a 175 gradi, poi 160 per 30 minuti.

    Lasciate un’ora in forno spento con porta a spiffero, quindi lasciate raffreddare.

    Ponetela in frigo almeno 6 ore, quindi prima di aprire lo stampo passate un coltello sul bordo, per non rovinarlo 😊

  5. Ora decorate, spadellando la frutta con lo zucchero…o come preferite.

    Buon appetito! 🍓🍋♥️

  6. Potete anche preparare la variante monoporzioni, riducendo la cottura!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.