Gomitolo di panbrioche con cuore di Crema alle nocciole

O Wool roll bread.
Perché ho proprio voglia di andare a prendere mio figlio alla scuola materna e goderci la merenda noi due, in giardino, con calma…
Tempi lenti e tante coccole.
Come un impasto ben incordato.

“Vorrei viaggiare su ali di carta con te
Sapere inventare
Sentire il vento che soffia
E non nasconderci se ci fa spostare
Quando persi sotto tante stelle
Ci chiediamo cosa siamo venuti a fare
Cos’è l’amore?
Stringiamoci più forte ancora
Teniamoci vicino al cuore”
Elisa

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Queste dosi sono perfette per uno stampo da 20 cm
  • 300 gfarina 00 (Io ho usato la brioche soft del Molino della Giovanna (260W))
  • 100 gPanna fresca
  • 50 gzucchero (La ricetta originale ne prevedeva 30g, ma preferivo avere un gusto più dolce)
  • 5 gsale fino
  • 80 glatte intero
  • 9 glievito di birra fresco (Se volete preparare l’impasto la sera prima potete ridurre a circa 3 g di lievito di birra. Se volete usare invece il lievito di birra secco ne bastano 3g.)
  • 1 baccavaniglia (O un cucchiaino di estratto di vaniglia. O una bustina di vanillina.)
  • 1uovo
  • q.b.crema spalmabile alle nocciole (Potete farla in case seguendo la ricetta al link qui sopra… o usarne una versione commerciale (Sì, proprio la Nutella 🙂 ))
  • q.b.latte o panna per spennellare
  • 50 gsciroppo di zucchero per spennellare il dolce cotto (Ottenuto facendo bollire 25g di acqua e 25g di zucchero)

Preparazione

  1. Come prima cosa prendete la bacca di vaniglia, estraete i semini e metteteli in infusione nella panna, se possibile la sera prima. Se usate estratto o vanillina potete scioglierli e usarli direttamente.

  2. Setacciate nella ciotola la farina e lo zucchero, aggiungete la panna aromatizzata e l”uovo leggermente sbattuto e iniziate a impastare con il gancio a elle. Aggiungete il sale e a filo il latte in cui avrete sciolto il lievito e continuate a impastare fino a impasto ben incordato. Date alcune pieghe di rinforzo e formate una pallina che porrete a lievitare fino a raddoppio in una ciotola posta in un luogo tiepido (il classico forno con la lucina accesa).

  3. Dividete l’impasto in 5 pezzi di peso uguale (circa 100-120g l’uno) e formate delle palline, che lascerete riposare coperte con pellicola per circa 15 minuti. Riprendetele, stendele con i polpastrelli a formare dei rettangoli, quindi sfrangiate il bordo superiore con il tarocco. Spalmate la parte inferiore con la crema di nocciole, richiudete i tre lembi inferiori (prima quello sotto, poi i laterali, come se fosse un taco), e arrotolate lasciate la parte superiore tagliata sopra, avranno l’aspetto di una molla.

  4. Ripete i passaggi per tutti e 5 i panetti, prendete lo stampo a ciambella scelto, rivestite con carta da forno il fondo e imburrate bene i lati.

  5. Ponete i 5 rotolini nella teglia rivestita, tutti con la parte sfrangiata posta superiormente, in modo da riempire lo spazio in modo omoegeneo. Quindi lasciate lievitare di nuovo fino a raddoppio (circa 2 ore) in forno con la luce accesa.

  6. Accendete il forno in modalità statica a 170 gradi, spennellate la superficie del dolce con il latte e cuocete per circa 20 minuti fino a doratura. Sfornate e lucidate con lo sciroppo di acqua e zucchero. Lasciate intiepidire e buona merenda a tutti!

Note

Potete conservare il Wool roll bread per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o coperto con pellicola trasparente.

Qui è sparito ancora caldo ♥️

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.