Gelato alla stracciatella

Quando il fiordilatte incontra il cioccolato fuso… Ben arrivata stracciatella.

“Where’s the revolution
Come on, people
You’re letting me down
Where’s the revolution
Come on, people
You’re letting me down”
Depeche Mode

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni4

Ingredienti

Preparazione

  1. Premessa: ora uso una bellissima gelatiera automatica, ma potete prepararlo con quella da accumulo, raffreddando a dovere la ciotola almeno 24 ore prima!

    Preparatevi a pesare tutto con molta attenzione! Per prima cosa ponete panna e latte sul fuoco e portateli a sfiorare il bollore.

  2. Premescolate il resto delle polveri tra loro, quindi aggiungeteli ai liquidi mescolando bene stando attenti a non formare grumi.

  3. Armatevi di termometro e sempre mescolando portate la miscela a 85 gradi a fiamma bassa: tenetela in temperatura per 2 minuti così da pastorizzarla.

  4. Quindi mixate con un frullatore ad immersione per un paio di minuti, per amalgamare ed emulsionare i componenti.

    Trasferite la miscela nel frigorifero, e lasciatela maturare qualche ora, meglio ancora se per una notte intera. Poi porre nella gelatiera a mantecare per il tempo necessario, quando gelato comincerà a rassodare bene, aggiungete il cioccolato precedentemente fuso e continuate a raffreddare fino a completa formazione. Nella mia bastano 25 minuti, ma può arrivare fino a 40 45 minuti. Una volta mantecato riporlo nella vaschetta che useremo per conservarlo, che avremo tenuto in freezer e se resistete aspettate almeno due ore in freezer prima di servire.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.