Fluffosa al mango con camy cream alla curcuma

Trovare questa ricetta e correre in pigiama nel corsello per rapire l’estrattore della vicina è un attimo.
Soprattutto se hai del mango che ti minaccia di uscire dal frigo.
Le fluffose di Monica Zacchia sono una favola di nuvola.

“You might have to excuse me
I’ve lost control of all my senses
And you might have to excuse me
I’ve lost control of all my words”
Bastille

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Ricetta per uno stampo da chiffon cake da 26 cm

Chiffon cake al mango

  • 300 gfarina 00
  • 300 gzucchero
  • 130 golio di arachide
  • 130 gEstratto di mango (Circa un mango!)
  • 50 gEstratto di lime con la scorza (Ho utilizzato un lime!)
  • 6uova
  • 1 bustinaLievito
  • 1 bustinacremor tartaro
  • 1 pizzicosale fino
  • 1scorza di lime

Camy cream alla curcuma

  • 375 gmascarpone
  • 190 gPanna fresca
  • 175 glatte condensato
  • 2 cucchiainiCurucuma in polvere (Potete andare a gusto, se volete caricare più il sapore potete aumentarla)

Preparazione

Chiffon cake al mango

  1. Setacciate farina, sale, zucchero e lievito, aggiungete quindi al loro centro il succo di mango e lime, l’olio di arachidi, i tuorli e la scorza di lime, mescolando con cura fino ad avere un composto omogeneo.

  2. Montate gli albumi con il cremor tartaro e aggiungeteli mescolando dal basso verso l’alto al composto dei tuorli. Versate nello stampo da chiffon cake e cuocete in forno statico a 160 gradi per 75 minuti , controllando con lo stecchino.

  3. Sfornate, rovesciate lo stampo sui piedini e lasciate raffreddare capovolta.

    Una volta fredda aiutatevi con un coltello da burro per sformarla, nel caso non si sia staccata da sola.

Camy cream alla curcuma

  1. Montate la panna fredda di frigo e tenetela da parte.

    Con le fruste elettriche, montate il mascarpone, la curcuma e il latte condensato, fino a ottenere una crema ben soda.

    Con una spatola aggiungete alla crema così ottenuta, la panna montata precedentemente, con movimenti dal basso verso l’alto: potete poi usarla subito o conservarla in frigo fino all’utilizzo.

    Inserite in una sac a poche e decorate la superficie: io ne ho preparato anche una parte aromatizzata alla vaniglia, così da poter giocare coi colori.

    Ho anche aggiunto pezzettini di mango fresco e decorato con mango frullato con un po’ di lime.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.