Biscotti all’anice

Idee regalo di Natale – numero 11.
Solita ricetta della frolla ma voglia di qualcosa di diverso.
Apro la dispensa, simile all’armadio di Narnia: anice e blue butterfly pea.
E profumo di Sambuca per tutta casa đź’“

“What a bright time, it’s the right time
To rock the night away
Jingle bell time is a swell time
To go glidin’ in a one-horse sleigh”
Bobby Helms

  • DifficoltĂ Facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni30 pezzi circa
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

300 g farina 00
1 uovo
90 g zucchero a velo
120 g burro
1 cucchiaio semi di anice
1 limone (La buccia grattugiata)
q.b. Polvere di Blue Butterfly peas (Dipende dal colore che vorrete ottenere. Potete anche usare coloranti classici, terranno meglio in cottura.)
1 pizzico sale fino

Strumenti

Passaggi

Per prima cosa pestate brevemente in un mortaio i semi di anice, le zeste di limone e una parte di zucchero a velo. Quindi preparate la frolla mescolando con il gancio a foglia farina, lo zucchero, lo zucchero con gli aromi, il sale e il burro a dadini ben freddo. Aggiungete l’uovo e mescolate brevemente fino a incorporarlo.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgete l’impasto steso a formare un panetto quadrato in una pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un paio di ore, meglio una notte.Stendete la frolla a circa 4-5 mm, quindi coppate i biscotti con lo stampo che preferite. Poneteli in frigorifero mentre portate il forno ventilato a 160 gradi per circa 12 15 minuti, controllando la cottura: se si dovessero scurire troppo copriteli con un foglio di alluminio per gli ultimi minuti, abbassando l’altezza della placca in forno.

Note

Sì conservano per una decina di giorni in una scatola ermetica. Potete usarla anche per preparare dei gusci di crostata, protraendo la cottura fino a 25 30 minuti. I coloranti naturali in cottura tendono a scomparire, non hanno la stessa resa dei coloranti classici, di sintesi… Tenetelo presente quando li preparerete ♥️ Li ho decorati sciogliendo la polvere oro in un goccino di alcol alimentare, poggiando la parte centrale dello stampo e usandola come un timbrino. Potete farlo sia prima di cuocere la frolla che da cotta ♥️

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.