Treccia dolce ripiena..sofficissima!!

Treccia dolce ripiena…sofficissima!!

ciao a tutti!!! L’altro giorno come dolcino ho fatto questa treccia dolce ripiena….si tratta di un impasto lievitato che contiene yogurt, ripieno di crema alla philadelphia e marmellata…l’impasto è soffice e una volta cotta la treccia si mantiene sofficissima almeno fino al giorno successivo (di più non so…perchè da noi dura 24 ore!!!). Il ripieno può essere variato a piacimento, però l’unione marmellata di albicocche e cremina di philadelphia è davvero deliziosa!!! E’ divertente anche la modalità di “intreccio”, vedrete in realtà che è una finta treccia….

Ecco la mega treccia ripiena, e a seguire le istruzioni per ottenerla:

treccia dolce

Per una treccia dolce bella grande occorrono:

Per il lievitino:

  • 80 ml di acqua tiepida;
  • 35 gr di farina 0;
  • un cucchiaino e mezzo di lievito di birra granulare (tipo mastro fornaio) oppure 13 gr di lievito di birra.

Per l’impasto:

  • tutto il lievitino;
  • 100 gr di yogurt tiepido;
  • 1 uovo a temperatura ambiente;
  • 55 gr di burro molto morbido;
  • 50 gr di zucchero;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • mezza bustina di vanillina;
  • 300-350 gr di miscela di farina 0 e 00 (mescolate 200 gr di farina 0 con 200 gr di farina 00);
  • Uovo sbattuto per spennellare e zucchero in granella.

Per il ripieno:

  • 80 gr di philadelphia morbida;
  • 25 gr di zucchero;
  • 15 gr di farina;
  •  2 cucchiai di yogurt;
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • marmellata a piacere (io ho usato albicocche).

Per prima cosa preparare il lievitino, mettere gli ingredienti per il lievitino in una ciotola e mescolare, fate lievitare 15 minuti. Aggiungete ora al lievitino 300 gr di farina, il burro, lo zucchero, lo yogurt, il sale, l’uovo,la vaniglina e mescolare, aggiungendo altra farina, quanta ne serve ad ottenere un impasto che comunque rimanga morbido. Fate lavorare l’impasto dall’impastatrice finchè non si stacca dalle pareti della ciotola, mi ci sono voluti circa 15 minuti di lavorazione, alla fine l’impasto sarà lucido.

Mettere l’impasto in una ciotola imburrata e far lievitare circa 70-90 minuti. Dopo la lievitazione, trasferire l’impasto su un rettangolo di carta forno (bello grande) e formare (io ho steso con le mani perchè l’impasto è morbido) un rettangolo di circa 27×38 cm.

Mettere tutti gli ingredienti del ripieno (tranne la marmellata) in una ciotolina e mescolare con una frusta finchè si ottiene un composto bello cremoso.

Ora spalmare la crema al centro del rettangolo (dividerlo idealmente in 3 per il lungo e spalmarlo nel terzo centrale), spalmare sopra la marmellata a piacere. E a questo punto tagliare i lati in striscette di 2,5 cm circa. Togliete le prime 2 e le ultime 2 striscette in modo che rimanga una linguetta di pasta. A questo punto cominciamo a fare la finta treccia, si comincia dall’alto, si piega la linguetta sul ripieno e si comincia a intrecciare, si piega sul ripieno prima una striscia e poi quella del lato opposto.

CIMG3644

Quando mancano solo le 2 strisce finali si piega la linguetta sul ripieno e si finisce di intrecciare. Si copre la treccia con pellicola trasparente e si fa lievitare 50 minuti circa, si pennella con l’uovo (o solo albume battuto) e si ricopre di granella di zucchero. Si fa cuocere in forno caldo a 190 gradi per 25-30 minuti e voilà, la treccia dolce è pronta!!

CIMG6632

Vi siete meritati una bella fetta di treccia dolce!!!

CIMG6647

Per le istruzioni passo passo sulla realizzazione della treccia guardate qui: http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=237856&highlight=

La mia bacheca pinterest:http://www.pinterest.com/barbaracoccia1/le-mie-ricette/

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Risotto al castelmagno con nocciole Successivo Risotto al tartufo con taleggio!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.