Panettone basso mandorlato!

Panettone basso mandorlato…soffice bontà!!

ciao a tutti!!! Anche se manca più di un mese al Natale, mi porto avanti con le “prove generali” ed ecco che ieri pomeriggio ho preparato il panettone basso mandorlato….una bontà!!! L’impasto produce un panettone soffice come una nuvola, la copertura è invece croccante col buon sapore di mandorla….vi consiglio di provarlo, marito e bimbi hanno molto apprezzato!!!

panettone basso 1

Per fare un panettone basso mandorlato cotto in uno stampo a cerniera da 23 cm, occorrono:

per l’impasto:

  • 380 gr di farina 0;
  • 75 gr di zucchero semolato;
  • 100 gr di burro molto morbido;
  • 3 uova (di cui una separata in tuorlo e albume);
  • 120 ml di latte;
  • buccia grattugiata di mezza arancia e di mezzo limone;
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito di birra granulare;
  • 50 gr di uvetta;
  • 30 gr di canditi;
  • un quarto di cucchiaino di sale.

Per la copertura mandorlata:

  • 50 gr di mandorle pelate;
  • 50 gr di zucchero semolato;
  • 1 albume (quello che avanza dall’impasto!);
  • 1 cucchiaino di amido di mais;
  • mandorle a lamelle e zucchero a velo per rifinire.

Per prima cosa preparare il lievitino mescolando il latte caldo con 80 gr di farina e il lievito di birra. Far lievitare 45 minuti, finchè appariranno delle bolle in superficie e la pastella si è gonfiata. A questo punto unire la farina rimanente, lo zucchero, la buccia degli agrumi, 2 uova ed un tuorlo (prima di unirli all’impasto io scaldo le uova col guscio in acqua calda), il sale e cominciare ad impastare (usate l’impastatrice!!) man mano che l’impasto si forma unite il burro morbido tagliato a dadini….a questo punto impastare finchè l’impasto si stacca dalle pareti del recipiente e si ammassa attorno al gancio, ci vorranno circa 20 minuti. Quando l’impasto è pronto, unite l’uvetta e i canditi a mano ripiegando più volte la pasta su se stessa. Mettete l’impasto in una ciotola imburrata, coprite con pellicola e fate lievitare circa 2 ore, fino al raddoppio. A questo punto date all’impasto la forma di una palla e ponetelo in uno stampo a cerniera di 23 cm di diametro ben imburrato, facendo in modo di stenderlo bene nello stampo, fino a fargli toccare le pareti dello stampo stesso. Coprire con pellicola e far lievitare finchè l’impasto arriva ai bordi superiori dello stampo (ci vogliono circa 3 ore). Preparare la copertura mandorlata: nel mixer frullare le mandorle pelate con lo zucchero semolato, mettere tutto in una ciotola e unire l’albume (avanzato dall’impasto) e il cucchiaino di amido di mais. Mescolare bene e distribuire questa crema sulla superficie del panettone basso. Cospargere di mandorle a lamelle, spolverizzare abbondantemente si zucchero a velo e metetre in forno a 190 gradi per circa 30-40 minuti. Fate la prova stecchino anche sul panettone!!! Sfornate, fate raffreddare e voilà…..il vostro panettone mandorlato è pronto!!!! E’ una nuvola di bontà!!!!

panettone basso 5

panettone basso 2

 

La mia bacheca pinterest: http://www.pinterest.com/barbaracoccia1/le-mie-ricette/

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Focaccia senza impasto...bigusto! Successivo Lasagne alla zucca...deliziose!!

2 commenti su “Panettone basso mandorlato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.