Crostata di frolla al philadelphia!

Oggi vi propongo la crostata di frolla al philadelphia (potete usare qualsiasi tipo di formaggio spalmabile) ripiena di confettura di fragole, semplicissima da realizzare e davvero buona!

crostata di frolla al philadelphia 10
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura32 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare la crostata di frolla al philadelphia

Per la frolla

300 g farina 00
100 g zucchero a velo
70 g burro
80 g formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia)
1 uovo (grande)
1 bustina vanillina
1 scorza di limone (grattugiata, da limone non trattato)
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci (facoltativo)

Per il ripieno

350 g confettura di fragole

Strumenti per realizzare la crostata di frolla al philadelphia

1 Robot da cucina
1 Mattarello
1 Spianatoia
1 Gratella per dolci
1 Stampino
1 Ciotola

Passaggi per realizzare la crostata di frolla al philadelphia

Per la frolla: mettere nella ciotola del robot da cucina la farina 00, lo zucchero a velo, la buccia di limone non trattato, la vanillina ed il lievito (se volete usarlo, io l’ho usato). Aggiungere il burro ed avviare il robot fino ad ottenere un composto polveroso, unire il formaggio spalmabile ed avviare nuovamente, infine unire l’uovo ed avviare fono ad ottenere un composto polveroso. Versare il composto nella ciotola e finire di impastare a mano. Prelevare una porzione di impasto di 400 g (circa i due terzi dell’impasto). Stendere questa porzione di frolla sulla spianatoia ad uno spessore di circa 4 mm e con essa foderare lo stampo da crostata di 24 cm di diametro imburrato. Tagliare l’eccesso della frolla aiutandosi con il mattarello. Bucare il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta, versare la confettura nel guscio di frolla e livellare. Tagliare la frolla lasciando un bordo di circa 5 mm sopra la confettura.

Riprendere la frolla avanzata (unire anche quella del bordino tagliato) e stendere sulla spianatoia a 3-4 m di spessore. Potete sia ricavare delle strisce da intrecciare sopra la confettura, sia ricavare una griglia con l’apposita griglia taglia pasta; se utilizzate la griglia mettetela in freezer per circa 15 minuti, poi ritagliate a misura e poggiate sulla confettura. Decorare il bordino della crostata con dei cuoricini ritagliati dalla frolla avanzata con uno stampino.

Cuocere la crostata di frolla al philadelphia in forno caldo a 170 gradi per 30-35 minuti circa. Sfornare e far raffreddare del tutto su una gratella per dolci. Tagliare a fette e servire, vi assicuro che è buonissima!

Se non volete perdere le mie ricette potete seguire la mia pagina Facebook La Dolce Vita! . Per tornare alla pagina principale del blog cliccare qui: https://blog.cookaround.com/barbaracucina/. La mia bacheca Pinterest: https://www.pinterest.it/barbaracoccia1/le-mie-ricette/. Potete seguirmi anche su Instagram: barbara.coccia

Buona merenda!

crostata di frolla al philadelphia 10

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.