Bussolano, dolce antico super goloso!

Bussolano, dolce antico ideale per la merenda!

Ciao a tutti! Oggi vi propongo un dolce rustico veloce da preparare, davvero goloso: il bussolano!

Il bussolano ha origini molto antiche, e di questo dolce esistono diverse versioni. Io ho preparato la versione originale, a cui può essere data forma di ciambella o di “S”, e come potete vedere io ho preferito quest’ultima forma, ma nessuno vieta di dargli la forma di ciambella!

Per un bussolano cotto a forma di “S”, occorrono:

  • 300 g di farina 00;
  • 100 g di fecola di patate;
  • 160 g di zucchero semolato;
  • 120 g di burro freddo;
  • 2 uova grandi;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • una bustina di vanillina;
  • scorza tritata di un limone non trattato;
  • un cucchiaio di latte (se occorre);
  • granella di zucchero per decorare.

Sbattere le uova e tenerne da parte un cucchiaio per lucidare il bussolano prima di metterlo in forno.

Ponete la farina, la fecola, lo zucchero, il lievito, la vanillina, la scorza di limone e il burro nella ciotola del robot da cucina. Far andare il robot per miscelare gli ingredienti secchi. Unite il burro tagliato a pezze e fate andare il robot. Unite infine le uova per ottenere un impasto a briciole. Trasferite l’impasto in una ciotola e mescolate a mano, unendo se occorre il cucchiaio di latte, dovrete ottenere un impasto della consistenza della pasta frolla.

Con l’impasto formate un rotolo lungo circa 40 cm, dategli la forma di “S” e trasferitelo su una teglia foderata di carta forno.

Spennellate il bussolano con l’uovo sbattuto tenuto da parte e decoratelo con tanta granella di zucchero, caratteristica di questo dolce.

Ponete il bussolano in forno caldo a 175 gradi per circa 35 minuti, deve risultare ben dorato. Quando è cotto sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella per dolci.

Servite a grosse fette per merenda!

Buon appetito!

La mia bacheca pinterest: https://www.pinterest.it/barbaracoccia1/le-mie-ricette/

Se non volete perdere le mie ricette, mettete un like sulla mia pagina Facebook!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Cheesecake agli amaretti senza cottura! Successivo Torta salata con scamorza e melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.