patate duchessa in teglia monoporzione

la ricetta di queste patate duchessa è nata in un attimo di pigrizia 🙂

si esatto pigrizia ecco perchè la loro fine non è stata in tante perfette roselline tutte uguali in fila da servire come contorno per un roastbeef o un arrosto!

diciamoci la verità anche a chi piace cucinare qualche sera ne farebbe davvero a meno

beh, queste patate sono state praticamente un avanzo

che ha rallegrato del prosciutto in una triste sera infrasettimanale in una giornata di lavoro intensa!

però nessuno se ne è accorto 🙂 le ho presentate comunque in teglie monoporzione per dare l’idea di qualcosa di chic!

quindi ha funzionato e lascio la ricetta anche a voi per quelle sere in cui proprio non ce la fate a inventare qualcosa!

patate duchessa in teglia 1

PATATE DUCHESSA IN TEGLIA

ATTREZZATURA

pentola, schiacciapatate, tegliette o coccotine monoporzione, sac a poche bocchetta a stella piccola

INGREDIENTI per 4 persone

  • 700gr di patate
  • 1 tuorlo
  • 30gr di burro
  • 50gr di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

per prima cosa mettiamo le patate a bollire per circa 25 minuti, controllando con una forchetta la cottura

quando la forchetta entrerà facilmente fino al cuore scoliamo le patate

passiamole sotto il getto d’acqua fredda e tagliamole a metà

schiacciamole mettendo la parte del taglio sul fondo dello schiacciapatate

la buccia resterà all’interno, rimuovetela e continuate fino a terminare le patate

questo trucchetto vi risparmierà i sbucciarle! (cosa che io odio personalmente!)

aggiungete il burro il tuorlo e il parmigiano mescolate bene e

aggiustate di sale e di pepe, imburrate delle tegliette o cocottine monoporzione e decorate con lo stesso impasto

infornate 25 minuti a 180 gradi

vi aspetto sulla mia pagina facebook per restare sempre aggiornati sulle ultime ricette

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggerRiunite♥

Grazie al Gruppo @RBR♥
http://ricettebloggerriunite.it

patate duchessa in teglia

 

 

 

 

 

contorni , , , ,

Informazioni su ariafritta1

mi domandano spesso cosa amo di più... non so rispondere, dolce, salato, lievitati, cucina a bassa temperatura, tecniche moderne e ricette della nonna, tutto purchè porti alla condivisione e a un attimo di felicità, quella felicità che si crea quando offri un dolce o un pranzo ai tuoi amici, e ti senti soddisfatto di quello che hai creato....

Precedente ganache veloce al peperoncino Successivo pasta in doppia cottura - la semplicità