frittata di maccheroni all’amatriciana

la frittata di maccheroni all’amatriciana è un riciclo?!

ieri ho fatto una festa e a mezzanotte abbiamo mangiato una gran bella amatriciana, calda fumante che a quell’ora dopo aver ballato fino a tardi ci stava proprio bene, ovviamente come succede spesso quando si è in tanti non ci si regola sempre perfettamente con le quantità e allora ne è avanzata un pò

a casa mia non si butta via mai niente, si reinventa, ricicla, ripropone, e questa ricetta è un classico del riciclo ebbene lo ammetto!

la  frittata di maccheroni in questo caso all’amatriciana è risultata quindi d’obbligo oggi ,

quindi da un classico napoletano quale è la frittata di maccheroni, oggi abbiamo fatto un connubio roma/napoli usando l’amatriciana

facile e veloce questa ricetta ovviamente vi permetterà di riciclare quasi ogni tipo di pasta avanzata,ma vediamo come fare!

io comunque vi lascio la ricetta per prepararla come se non aveste avanzi pasta ma da zero 🙂

frittata di maccheroni all'amatriciana

FRITTATA DI MACCHERONI

ATTREZZATURA

1 pentola, 1 scolapasta, 1 mestolo, 1 scodella, 1 padella bella grande!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 500gr di penne
  • 5 uova intere
  • 5 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 150gr di guanciale (o pancetta dolce)
  • 2 barattoli di pomodori pelati
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO

in una padella soffriggete il guanciale (o la pancetta) senza olio, il grasso che rilascerà sarà sufficiente

quando sarà ben rosolata aggiungete i pomodori pelati portate a bollore poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere rigirando ogni tanto per 30 minuti

una volta pronto il sugo cuocete le penne in abbondante acqua salata e scolatele al dente, saltatele in padella con il sugo e fatele raffreddare (sempre che ci riuscite a non mangiarle 🙂 )

sbattete a parte le uova con il parmigiano il sale e il pepe, unitele alle penne girate in modo da far amalgamare bene le uova a tutta la pasta

scaldate in padella un abbondante giro di olio, appena sarà ben caldo versate le penne sistemandole in modo uniforme su tutto il fondo della padella

lasciate cuocere pochi minuti a fiamma alta e poi abbassate, cuocete dolcemente per almeno 10 minuti controllando spesso il fondo, non appena tutta la superficie sarà dorata girate la  frittata e alzate nuovamente la fiamma per un paio di minuti, abbassatela a procedete a dorare l’altro lato per altri 10 minuti circa.

la nostra frittata di maccheroni è pronta, possiamo gustarla subito o tagliarla in 4 chiuderla nella carta argentata e portarla dove vogliamo!

vi aspetto sulla mia pagina facebook per restare sempre aggiornati sulle ultime ricette

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggerRiunite♥

Grazie al Gruppo @RBR♥
http://ricettebloggerriunite.it

frittata di maccheroni all'amatriciana 1

Precedente gnocchetti di semola rimacinata Successivo Ravioli di frolla con confettura di amarena

4 commenti su “frittata di maccheroni all’amatriciana

I commenti sono chiusi.