finto uovo con finte patatine fritte – yogurt confettura e mango

finto uovo con patatine fritte

in realtà non è una ricetta 🙂

è più un assemblaggio, qualcosa di carino per ingannare la vista

e fare una colazione o una merenda diverse dal solito

mi piace variare le mie scelte alimentari,

questo mi permette in primis di non annoiarmi

ma sopratutto di avere a disposizione tutti i microelementi,

vitamine e minerali, nonchè varie tipologie di fibre e nutrienti

e non far mai adattare il mio corpo a pochi alimenti

la ricetta ovviamente entra a pieno titolo nella nuova categoria del blog

“myfitrecipes” tutti i miei spunti e consigli per mangiare in modo sano

ma allo stesso tempo gustoso e vario

se volete comunque non solo assemblare il tutto ma cimentarvi a

fare qualcosa di più, vi lascio la mia ricetta per la

confettura di albicocche al pepe nero

e in più se voleste preparare da voi lo yogurt in casa,

(cosa che vi consiglio di fare almeno una volta nella vita!)

vi lascio il link della ricetta di due carissimi amici Eva e Claudio

del blog Fables de Sucre yogurt fatto in casa

 

finto uovo

 

FINTO UOVO CON FINTE PATATINE FRITTE per 1 persona

  • 125gr di yogurt bianco (meglio se senza zuccheri aggiunti e tantomeno senza edulcoranti)
  • 20gr di confettura (meglio se di albicocche per richiamare il colore del tuorlo dell’uovo)
  • 150gr di mango
  • 1 fettina di pan carrè integrale

PROCEDIMENTO

mettete lo yogurt in un piatto e sbattendo col palmo della mano delicatamente sul fondo fate appiattire delicatamente a formare un cerchio

formate con la confettura con l’aiuto di un cucchiaio un mucchietto da un lato a simulare il tuorlo dell’uovo

tagliate un pezzo di mango, sbucciatelo e fate dei bastoncini allo stesso modo di come tagliereste una patata 🙂

tostate la fetta di pan carrè e…. buona colazione!

 

vi aspetto sulla mia pagina facebook per restare sempre aggiornati sulle ultime ricette

 

 

 

Precedente zuppetta di vongole su crema di cannellini Successivo gamberoni al whisky - secondo leggero ma d'effetto