crepes

le crepes chi non conosce questo classico della cucina francese ormai famoso in tutto il mondo,

e soprattutto a chi non piacciono! essendo una impasto adatto a qualsiasi tipo di ripieno riscuotono il successo di grandi e piccini, golosi e non

le origini di questa preparazione sono antichissime, ma è nel 1800 a Parigi che la moda impazza facendole diventare un cibo da strada,

consumate dolci a colazione o a merenda, divennero ben presto con l’eliminazione dello zucchero dalla pastella anche base per svariate preparazioni

rustiche, gli ingredienti base sono 3 latte uova e farina, io faccio da sempre la ricetta di mia nonna che prevede anche il burro fuso

quando c’era qualche festa mia nonna preparava quasi sempre le crepes salate, comode da fare in anticipo e infornare all’ultimo minuto,

e siccome la famiglia quando si riuniva era davvero numerosa, spesso ne facevamo anche 100 alla volta, beh lei non ne sbagliava una ed era velocissima

vedrete che con qualche piccolo accorgimento come ho imparato io, anche voi diventerete bravissimi e riuscirete a soddisfare i gusti di tutta la vostra

famiglia con un’unica preparazione

da poco trovate nel blog anche la videoricetta! non potete sbagliare cliccando qui

crepes

ATTREZZATURA

frullatore, (o frullino, o frusta o bimby, o a immersione, insomma stavolta è facile qualsiasi cosa misceli bene!) un mestolo, un padellino antiaderente, una paletta, uno spargi crepes (facoltativo) carta assorbente

INGREDIENTI per 22/24 crepes da 18cm di diametro

  • 1/2 litro di latte
  • 200gr di farina 00
  • 3 uova medie
  • 1 pz di sale
  • 50gr di burro fuso + un pò per ungere la padella
  • ripieno a piacere

PROCEDIMENTO

lavorate nel frullatore o in una ciotola con un frullino le uova con la farina fino a formare una pastella liscia e senza grumi, aggiungete il latte poco alla volta sempre ,miscelando, e infine il sale e il burro fuso ma non bollente, mettete a riposare in frigo per mezz’ora

scaldate la padella su fiamma media, e ungetela aiutandovi con un foglio di carta assorbente, versate mezzo mestolo di pastella facendo roteare la padella in modo da spargere il tutto prima che cominci a rassodare, appena il bordo comincerà leggermente ad alzarsi dal fondo della padella rigirate e fate cuocere per circa altri 40/50 secondi, mettete da parte su un piatto e procedete fino alla fine della pastella

adesso potete divertirvi con tutti i ripieni che vi vengono in mente poichè questo è un impasto base che a me piace sia per il dolce che per il salato (infatti in quelle dolci nemmeno aggiungo zucchero, che preferisco aggiungere dopo a velo come guarnizione)

stamattina ci andavano con marmellata di fragole e a voi come piacciono?!?!?

crepes 1

 

(Visited 220 times, 1 visits today)